pubblicato il17 novembre 2013 alle 12:16

Rubano rame alla sede dell’unità operativa dell’ENEL di San Vittore, arrestati due giovani di Campobasso

Questa notte a San Vittore Del Lazio, i militari del N.O.R.M. – Aliquota radiomobile della Compagnia di Cassino, nel corso di un predisposto servizio per il controllo del territorio, teso a contrastare la commissione dei reati predatori traevano in arresto un 22enne ed un 21enne, entrambi residenti in Campobasso, poiché colti nella flagranza di reato di “furto aggravato”.

faccedivita.it

I predetti, venivano bloccati dai militari operanti sulla S.R.. 430, a bordo di un furgone preso a noleggio, in fuga, dopo aver perpetrato un furto di rame presso la sede dell’unità operativa dell’ENEL di Frosinone. Sottoposti a perquisizione venivano trovati in possesso di una treccia di rame arrotolato con sezione da 25 “pollici” per un peso complessivo di kg.500 per un valore commerciale di € 5.000,00 nonché di piede di porco, cesoia in acciaio, apparecchio ricetrasmittente e torcia elettrica, il tutto sottoposto a sequestro penale.

Gli arrestati, al termine delle formalità di rito, venivano associati presso la Casa Circondariale di Cassino, a disposizione della competente A.G. ed in attesa del rito direttissimo previsto per le prossime 48 ore.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07