pubblicato il28 novembre 2013 alle 18:25

Vacanze a “scrocco” in un albergo di Gaeta, denunciato 50enne

Nei dieci giorni di soggiorno nel prestigioso albergo di Gaeta, non si era fatto mancare nulla: pranzi, cene e consumazioni al bar. M.N. 50 anni originario di Napoli, sul finire di questa estate, aveva trascorso nella cittadina pontina, la sua vacanza nel lussuoso albergo al quale aveva versato solo una piccola somma in anticipo. Alla fine del periodo del soggiorno, ha pensato di risparmiare i 1.500 euro di conto, dileguandosi, portando via le chiavi della stanza lasciando, quasi come una compensazione, alcuni oggetti personali di scarso valore. L’indagine della polizia del Commissariato diretto dal vice questore Marta De Bellis ha permesso di rintracciare il furbetto e denunciarlo per insolvenza fraudolenta e furto.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07