Mese: dicembre 2013

31 dicembre 2013 0

Dal 1° gennaio 2014 autostrade per l’Italia adegua le tariffe dei pedaggi: +4,43%

Di admin

Per effetto del decreto emanato oggi dal ministero delle Infrastrutture e Trasporti di concerto con il ministero dell’Economia e delle Finanze, le tariffe sulla rete gestita da Autostrade per l’Italia aumentano del 4,43% a partire dal 1 gennaio. Per il potenziamento della rete, la società ha investito nell’anno di riferimento (1.10.2011-30.09.2012) circa 1 miliardo di euro, nell’ambito di un investimento complessivo pari a circa 9 miliardi di euro relativo agli impegni previsti in Convenzione. Sulla base di questi investimenti, Autostrade per l’Italia si posiziona al primo posto nel Paese tra gli investitori privati nel settore delle infrastrutture di trasporto.

31 dicembre 2013 0

Botti di Capodanno, a Gaeta i carabinieri ne sequestrano 120 chili

Di admin

Centoventi chili di materiale esplodente di ogni genere, e soprattutto di quello illecito, sono stati sequestrati ieri pomeriggio dai carabinieri della compagnia di Gaeta. Denunciato il possessore della merce, P.G. 38 enne, commerciante del posto che li avrebbe venduti nelle ore immediatamente precedenti al capodanno. L’uomo, nel corso del controllo alla propria attività commerciale, è stato trovato in possesso di dei fuochi artigianali, unitamente ad altri di IV e V categoria illegalmente detenuti, per un quantitativo di circa kg. 120 (centoventi), il tutto sottoposto a sequestro. Secondo quanto disposto dall’A.G., il materiale è stato depositato presso un’idonea struttura, in attesa dell’intervento degli artificieri.

31 dicembre 2013 0

Ottomila pezzi di materiale esplodente sequestrati a Frosinone

Di admin

La Compagnia della Guardia di Finanza di Frosinone, nell’ambito dell’operazione “NATALE SICURO”, finalizzata alla tutela dell’incolumità e della sicurezza dei consumatori, nel corso di due distinti controlli ha sequestrato oltre 8.000 artifizi pirotecnici irregolarmente detenuti all’interno di due aziende operanti in ciociaria.

I controlli nello specifico settore, intensificati in occasione delle festività di fine anno, hanno consentito di individuare due aziende, ubicate nei Comuni di Frosinone ed Anagni, al cui interno venivano commercializzati prodotti esplodenti in violazione alle vigenti disposizioni.

In particolare, l’azienda del capoluogo, che gestisce un supermercato del centro cittadino, commercializzava artifizi pirotecnici privi della classificazione di pericolosità, mentre l’esercizio commerciale anagnino, gestito da un imprenditore di origine cinese, deteneva i prodotti esplodenti senza essere in possesso del certificato di prevenzione incendi.

I prodotti esplodenti sequestrati, stante la loro pericolosità ed in attesa del provvedimento di confisca e distruzione, sono stati affidati in giudiziale custodia ad un deposito autorizzato, mentre i titolari degli esercizi commerciali – una quarantenne ed una venticinquenne – sono stati denunciati all’Autorità Giudiziaria di Frosinone.

31 dicembre 2013 0

Schianto in via Marconi a Cassino, due feriti

Di admin

L’incrocio tra via Marconi e via Deposis in pieno centro a Cassino è stato lo scenario, questa mattina poco dopo le 8, del violento schianto tra una Opel Astra e una Hyundai i10. Il botto tra le vetture ha prodoitto un boato che ha allarmato il vicinato e in tanti si sono affrettati a lanciare l’allarme. Feriti i conducenti delle due vettuire e, ad avere la peggio, è stato il conducente della Astra che ha fermato la sua corsa dopo l’impatto, sbattendo contro la serranda di una attività commerciale. Lui ha riportato un trauma cranico. Ferito anche il conducente della Hyundai e, entrambi, sono stati portati in ospedale a bordo di una ambulanza del 118. Sul posto sono arrivati carabinieri e polizia oltre ai vigili del fuoco. Pare che l’incidente sia stato causato dall’eccessiva velocità e da una mancata precedenza. Er. Amedei Foto Alberto Ceccon

30 dicembre 2013 0

Razzia di selle al bike sharing di Cassino, speranze nel ripensamento del ladro

Di admin

Una buona occasione per evitare di farsi chiamare cretino (o cretini) è stata persa da qualcuno oggi a Cassino. Oggi pomeriggio, almeno tre biciclette della postazione bike sharing di piazza Garibaldi, di fronte alla stazione ferroviaria, sono state “mutilate” della sella. Chiediamo al cretino: “ma cosa ne devi fare di tre selle di bicicletta”? Un modo per vanificare quel poco che si fa per il collettivo.

 

Tre selle, quindi, per mettere la propria città nell’imbarazzo di finire paragonata a quelle note più per l’incivili che per altri aspetti. Facciamo appello al tizio e ai suoi amici: restituite quelle selle, voi ne farete poco, la gente di Cassino, invece, dimostra di apprezzare e usare quelle biciclette.

Ermanno Amedei

Foto Alberto Ceccon

30 dicembre 2013 0

Perde la maglia con la dedica che Totti fece al figlio morto, madre disperata lancia appello su Facebook

Di admin

Perde la maglia della Roma con la dedica che Francesco Totti ha fatto al figlio Daniele morto e si affida a Facebook per tentare di ritrovarla. Protagonista della vicenda è una madre di Cassino che ieri ha partecipato al funerale di Maurizio Domenico Gaglione, il 21enne tifoso della Roma, che ha raccolto alla chiesa Madre oltre ai parenti e agli amici, anche tanti tifosi della Lupa. Tornata a casa la donna si è accorta di aver perso il prezioso cimelio e ha chiesto aiuto agli amici di facebook, promettendo una ricompensa a chi gliel’avesse riportata: una maglietta nuova originale della Roma Un appello accorato e disperato che ha attivato per la ricerca decine di persone. Poi la svolta è arrivata da San Pietro Infine e, ironia della sorte, da un tifoso napoletano. E’ stato lui che ieri ha trovato la maglietta per terra e, leggendo l’appello sul social network, ha contattato la signora per restituirla guardandosene, lui tifoso del Napoli, da accettare la ricompensa. La donna, però, gli ha proposto una maglietta originale del Napoli.

Er. Amedei

30 dicembre 2013 0

Capodanno, tre palchi a Gaeta, su uno c’è Ivana Spagna

Di admin

Capodanno in Piazza ….musica e divertimento per tutti in tre suggestive location

Gaeta, 30 dicembre 2013. “Una notte che attraverserà tutte le generazioni”. Così sarà il Capodanno in Piazza 2014 a Gaeta. E’ l’impegno preso degli organizzatori della grande Festa di Fine Anno, che coinvolgerà tre suggestive Piazze della città con eventi in grado di soddisfare tutti, giovani e meno giovani. Nato dalla sinergia posta in essere tra Comune, Camera di Commercio di Latina, Ascom Confcommercio Gaeta, Pro Loco Gaeta, con la partnership di Radio Spazio Blu e Lazio Tv, “il Capodanno in Piazza sarà una grande festa per tutti – dichiara il Sindaco Cosmo Mitrano – Salutare insieme il Nuovo Anno in allegria significherà anche sancire la volontà di lavorare insieme, per dare nuovi vitali slanci al tessuto economico sociale della nostra città. Siamo, infatti, convinti che possiamo superare l’attuale momento di crisi solo sfidandolo, credendo saldamente nelle potenzialità del nostro territorio e nella capacità di ciascuno di noi a rimettersi in gioco per un futuro migliore. E’ questo il sincero augurio che rivolgiamo a tutti i nostri concittadini per il 2014”. Il Capodanno in Piazza 2014 prenderà il via, sotto la direzione artistica di Mario Carlucci, alle ore 23, nelle tre spettacolari location: • al Molo Santa Maria, Kociss presenta “Happy Hour 70 e 80”, i favolosi anni della più travolgente disco music: alla consolle anche Massimo Marino, VDJ Cianca, Lyan e Fabrizio Fontana. • La musica house, invece, dominerà Largo Bonelli (Christian Bar): dal palco DJ Iguana accompagnerà tutti gli amanti di questo genere musicale verso il Nuovo Anno. • Grande attesa per le esibizioni in programma al Piazzale Caboto dove il via ai festeggiamenti avrà i toni alti degli “Effervescenti Naturali”, gruppo live dell’Edicola di Fiorello. Seguirà l’incandescente perfomance di Ivana Spagna in Concerto: cantautrice e scrittrice italiana, regina della Pop e Disco Music internazionale. I suoi album sono stati pubblicati e sono entrati in classifica in numerosi paesi europei ed extraeuropei, tra cui Inghilterra, Germania, Francia, Spagna, Paesi Bassi, Australia e Giappone. Ultima donna ad aver vinto il Festivalbar, nel 1987 raggiunge con Call Me il secondo posto della classifica britannica. Con oltre 10 milioni di dischi venduti, traguardo per il quale nel 2006 le è stato consegnato dalla FIMI il Disco d’Oro alla carriera, è tra gli artisti italiani che hanno avuto maggiore successo commerciale in Italia e all’estero. Alla consolle del Piazzale Caboto Max Guadalaxara e Salvatore Papa. A partire dalle ore 01 Lazio Tv proporrà la diretta televisiva degli spettacoli. Gli eventi nelle diverse piazze termineranno verso le ore 5 del 1° gennaio 2014. “Una lunga notte da vivere intensamente all’insegna della buona musica e del più sano divertimento – afferma il collaboratore del Sindaco delegato ai grandi Eventi Dino Pascali – pensata e organizzata in modo da accontentare i gusti musicali di tutte le età. Il 31 dicembre dobbiamo scendere tutti in Piazza per lasciarci alle spalle un triste anno di crisi, e aspettare insieme l’arrivo del 2014 con il sincero auspicio che sia l’anno giusto per la ripresa economica ed il rilancio della nostra città e del nostro Bel Paese”.