pubblicato il30 dicembre 2013 alle 10:58

Bilancio Consorzio di bonifica: Efficienza operativa, riduzione dei costi, sinergie istituzionali, rapporti con i cittadini

Il 2013 è stato un anno molto intenso per il Consorzio di Bonifica Valle del Liri, segnato da un gran numero di risultati positivi nonostante le notevoli difficoltà, che accomunano tutti gli enti locali, derivanti dalla crisi latente, dall’esiguità delle risorse finanziarie pubbliche e dalla vastità del territorio comprensoriale.

L’attività – spiega il presidente dottor Pasquale Ciacciarelli – si è articolata seguendo precise direttrici come l’efficienza, qualificazione e responsabilizzazione del personale, la ristrutturazione della macchina burocratica, la riduzione dei costi, il consolidamento delle sinergie istituzionali, il rapporto diretto con i consorziati per arrivare ad una gestione partecipata e condivisa dell’Ente.

Gran parte del personale, a cui va il ringraziamento dell’Ente, ha compreso che il momento storico richiedeva un maggior attaccamento aziendale, ed i risultati sono venuti in tutti i settori, da quelli tecnici (irrigazione, bonifica e progettazione) a quelli amministrativi”.

Particolare attenzione è stata rivolta all’incremento delle entrate, facendo leva sul recupero delle sacche di evasione e dei crediti vantati con i vari enti, se necessario concedendo dilazioni di pagamento; ma anche con l’aggiornamento della banca dati catastale.

L’installazione dei contatori ha reso necessario un minor ricorso al servizio di irrigazione, determinando un significativo risparmio di energia elettrica necessaria per le pompe di sollevamento dell’acqua.

Risparmi gestionali sono stati conseguiti anche con l’attivazione di un servizio officina “in house” che provvede, nei limiti possibili, alla riparazione dei mezzi con personale interno.

Il 2014 si caratterizzerà per l’avvento della produzione elettrica da fonti rinnovabili, in particolare quella fotovoltaica; sono stati finanziati, per circa 4 milioni di euro, quattro progetti per l’installazione di pannelli galleggianti sulle vasche delle centrali Olivella, S. Ermete, Fontana Merola e Piumarola.

Questi impianti, oltre a consentire un risparmio energetico del 16 per cento, permetteranno il ridimensionamento del fenomeno di produzione delle alghe.

Intensa anche l’attività di consolidamento del ruolo dell’Ente sul territorio, con i tradizionali canali di comunicazione ma anche con iniziative di coinvolgimento diretto dei cittadini e delle scuole come la “Settimana della Bonifica” e “Il Consorzio tra la gente”, che ha riscosso particolare apprezzamento unanime da parte di amministratori, imprese e consorziati.

“Infatti – spiega il presidente Ciacciarelli – l’iniziativa è nata proprio con il preciso scopo di essere vicino ai cittadini e ai consorziati per illustrare le attività svolte e quelle in progettazione, ascoltare consigli, critiche e suggerimenti utili a migliorare il nostro operato sul territorio per conseguire davvero una gestione partecipata e condivisa dai cittadini  chiamati a dare un contributo diretto sulle attività consortili”.

Attività operative che ognuno può monitorare quotidianamente sul sito istituzionale www.consorziovalledelliri.it, dove è possibile verificare in tempo reale i luoghi ove stanno operando i mezzi dell’Ente, che ha fatto della trasparenza una delle sue linee guida principali.

La tradizionale “Settimana della Bonifica”, quest’anno, si è rivelata per il Consorzio una straordinaria occasione di dialogo con consorziati ed Enti, ma anche veicolo di contatto “con il mondo della scuola a cui vogliamo sempre più rivolgerci per la pubblicizzazione della cultura e dell’economia agricola, che deve essere percepita come reale occasione di nuovo sviluppo ed occupazione, potendo utilizzare anche forme di incentivazione e finanziamento a fondo perduto previste dal PSR 2014.

Agli studenti, quest’anno, abbiamo consegnato anche una brochure didattica per educare al consumo razionale dell’acqua potabile nelle nostre case, risparmiando denaro e preservando una risorsa preziosa per la vita dell’uomo.

Cresce giorno dopo giorno la qualità dei nostri rapporti con le istituzioni locali, tanto che diversi comuni hanno deciso di stipulare apposite convenzioni per affidare ai nostri mezzi la manutenzione di strade periferiche”.

In quest’ottica si inserisce anche la decisione di ripristinare la figura del “guardiano idraulico”, ormai scomparsa, che consente un controllo più incisivo del Comprensorio.

Iniziativa che consente di individuare gli allacci abusivi alla rete irrigua, l’aggressione al patrimonio pubblico da parte di cittadini che “privatizzano” le fasce laterali ai canali impedendo il passaggio dei mezzi consortili per la manutenzione, e di individuare le perdite; ma rappresenta anche un ulteriore ed efficace anello di rapporto costante tra Consorzio ed enti locali, in particolare i Comuni.

Nel periodo invernale l’Ente è costantemente al fianco dei cittadini, soprattutto delle zone più a rischio, grazie all’attivazione di squadre di pronto intervento H24, contattabili attraverso i numeri verdi (800 25 80 60 per la zona del Cassinate e 800 53 71 68 per l’area di Pontecorvo).

La manutenzione, quasi essenzialmente di tipo meccanico, ha riguardato la quasi totalità dei comuni che rimangono all’interno delle aree di operatività del Consorzio con interventi di espurgo, sfalcio, di sistemazione delle erosioni e di ripristino delle sponde.

La pianificazione degli interventi di bonifica ha privilegiato quelli necessari a garantire la indispensabile funzionalità del sistema idrografico scolante.

La realizzazione di nuove opere ha riguardato invece la sistemazione scolante del rio Spalla bassa, fosso Colle Francesco, fosso Termine, rio Fusco e rio Scatolino nel comune di Pignataro Interamna, in via di ultimazione; i lavori di messa in sicurezza dal rischio esondazione del rio Martinello nel comune di S. Andrea del Garigliano, del rio Torto nel comune di Esperia e del rio Caserelle nel comune di Pontecorvo; la sostituzione delle condotte dell’impianto di irrigazione in Sinistra Gari nel comune di Cassino, Cervaro e San Vittore del Lazio.

Per ridurre il fenomeno dell’abusivismo e al fine di educare ad un uso razionale dell’acqua per uso irriguo, anche nel 2013 l’Ente ha proseguito l’installazione dei contatori, una innovazione sollecitata anche dagli stessi consorziati.

Significativo anche l’impulso per l’adeguamento dell’Ente a tutte le norme di sicurezza sui luoghi di lavoro: il personale è stato sottoposto ai previsti corsi di formazione e si è proceduto all’adempimento di tutti gli obblighi di prevenzione previsti.

Ma l’attività consortile non si è fermata a quella nettamente istituzionale; trattandosi di un ente di sostegno materiale all’economia agricola, attraverso il servizio di irrigazione e di manutenzione idraulica della rete scolante, il Valle del Liri, nella convinzione che la sua ragione di essere è legata alla presenza dell’economia agricola, ha avviato una serie di iniziative volte ad incrementare la presenza imprenditoriale agricola sul territorio attraverso la valorizzazione delle sue eccellenze.

In quest’ottica si inseriscono le attività a favore della valorizzazione del Peperone Pontecorvese Dop, del Pecorino Dop di Picinisco, del Tabacco Kentucky, e di tutte quelle altre peculiarità territoriali che possono sviluppare l’occupazione e l’economia locale, anche attraverso agevolazioni e finanziamenti previsti dal prossimo PSR 2014.

Questa gestione consortile – conclude il presidente Ciacciarelli – vuole caratterizzarsi per oculatezza ed efficienza di gestione, e seguendo questo solco contiamo di raggiungere l’obiettivo prefissato che è quello di dare servizi puntuali e tempestivi ai cittadini riducendo e contenendo i costi di gestione, per dimostrare concretamente ai consorziati vicinanza e disponibilità in un momento economico così delicato e difficile”.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

Pasquale CIACCIARELLI                                presidente

Walter CORSETTI                             v. presidente

Carlo FERDINANDI                          Esecutivo

Antonio TRELLE                                               Esecutivo

Giuseppe TRELLE

Vincenzo TURCHETTA

Luigi IADECOLA

Antonio MARANDOLA

Sergio MARSELLA

Stefano PALOMBO

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07