Cocaina per Natale, a Frosinone sequestro da un chilo e mezzo. Fratelli in manette

12 dicembre 2013 0 Di admin

Un chilo e mezzo di cocaina pietrificata, oltre a 92 dosi di crack sono stati sequestrati nel pomeriggio di oggi nel corso di una operazione congiunta tra carabinieri e polizia a Frosinone. Il controllo è scattato nel quartiere popolare di viale Grecia e ha riguardato gli appartamenti di diversi soggetti noti alle forze dell’ordine per l’attività di spaccio dello stupefacente. Tra questi, quello in cui vivono due fratelli di cui uno minorenne. Gli uomini in divisa sono arrivati proprio mentre i due confezionavano dosi dedicate allo spaccio locale. Il primo stupefacente ritrovato è stato il crack. Sotto un mobile, nella camera da letto, è stata trovata la borsa che conteneva 6 involucri per un peso di 410 grammi, e un panetto da un chilo e cento grammi di cocaina. Sostanza che, secondo le forze dell’ordine, sarebbe servita per soddisfare l’aumento delle richieste di cocaina in vista del natale e, sul mercato, avrebbe fruttato circa 400mila euro. Sequestrati anche 5mila euro in contanti frutto dello spaccio. I due fratelli sono stati ovviamente arrestati. Il maggiorenne in carcere a Frosinone, il minorenne nella casa d’accoglienza di Roma.