pubblicato il17 dicembre 2013 alle 17:32

Danilo Picano: “Il mercato in centro è realtà”

“Il consiglio comunale ha deliberato di riportare il mercato nel centro cittadino. Questo era un punto essenziale della nostra azione amministrativa e ieri, a conclusione di un percorso inclusivo, è stato portato a termine, raggiungendo un altro obiettivo del nostro programma. In particolare il mercato delle scarpe e dei prodotti affini sarà posizionato in Piazza Labriola e Via Toti mentre i prodotti a km zero saranno ricollocati nell’area dell’ex “Arcobaleno”; contestualmente il mercato dell’ortofrutta, riordinato secondo criteri di sicurezza, verrà esteso a Piazza Cavalieri di Vittorio Veneto. Questa riorganizzazione ha il pregio di caratterizzare il mercato per settori merceologici, i quali essendo collegati tra loro nell’arco di massimo 500 metri, saranno facilmente raggiungibili a piedi aumentando pertanto l’appetibilità del mercato stesso. Sarà nostra premura inoltre studiare una soluzione alternativa al mercato attuale dell’abbigliamento che al momento non è stato possibile riorganizzare per problemi di sicurezza e viabilità. Per questa Amministrazione il mercato andava rivitalizzato perché rappresenta la storia della nostra città e riportarlo nel centro di Cassino a nostro avviso rappresentava la soluzione migliore per sfruttare le enormi potenzialità di questo polo attrattivo che può contribuire fattivamente a ripopolare le strade cittadine. La scelta su Piazza Labriola è ricaduta oltre che per motivi di sicurezza, anche e soprattutto perché siamo convinti che Piazza Labriola debba diventare, ancor più di oggi, il centro nevralgico della nostra città; oltre all’aspetto architettonico, infatti, a nostro avviso la vera ricchezza della piazza potrà essere determinato anche dalle tante persone in più che la frequenteranno. Un esempio del genere è rappresentato da Campo de’ Fiori a Roma, una piazza gremita di gente che la mattina girovaga tra i banchi ortofrutticoli e di notte apre i battenti a ristorazione e divertimento. La riorganizzazione del mercato cittadino è un’azione concreta in grado di dare nuovo slancio all’economia di una città come Cassino che ha un bacino d’utenza considerevole; soprattutto il sabato mattina quando tante sono le persone che dai comuni limitrofi si recano a fare spesa nel nostro mercato cittadino. Anche per questo aver spostato il mercato al centro significa vedere nuovamente le vie di Cassino vive come lo erano un tempo; un aspetto, quest’ultimo, che può rappresentare, e a nostro avviso rappresenta, la strada da seguire per rilanciare l’economia della città e combattere la crisi, evitando in tal modo la chiusura delle attività commerciali.” È quanto emerge in una nota a firma del capogruppo de ‘I Democratici’ Danilo Picano.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07