Favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione, in manette due rumeni

5 dicembre 2013 0 Di redazionecassino1

Nel corso della mattinata, i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia, a conclusione di un’articolata attività d’indagine, davano esecuzione all’Ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Frosinone, che accoglieva integralmente le risultanze investigative prodotte dagli operanti, nei confronti di due coniugi di nazionalità rumena, già censiti, domiciliati a Colleferro (RM) e Ferentino, responsabili di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Nel corso dell’operazione venivano eseguite tre perquisizioni personali e domiciliari, nel corso delle quali veniva rinvenuto copioso materiale attinente l’attività di prostituzione, sottoposto  a sequestro. Le indagini, avviate diversi mesi fa, consentivano di accertare l’attività dei predetti che, in concorso tra loro e con più azioni criminose, favorivano e sfruttavano la prostituzione di diverse connazionali che venivano accompagnate in zone abitualmente frequentate dalle meretrici, in Ferentino – località ASI, percependo parte dei compensi. L’intera indagine permetteva, inoltre, di deferire in stato di libertà altri quattro soggetti, anch’essi stranieri e residenti nella provincia di Frosinone, per i medesimi reati.