In viaggio sul treno con 25 chili di botti illegali, fermato dai finanzieri a Formia

23 dicembre 2013 0 Di admin

Nell’ambito di un piano di intensificazione del controllo economico del territorio, disposto dal comando provinciale di Latina, volto al contrasto dell’abusivismo commerciale e del traffico di materiali esplodenti, i “baschi verdi” del gruppo di formia hanno sottoposto a sequestro 25 kg. di artifizi pirotecnici classificati dal ministero dell’interno come appartenenti ai parametri di pericolosità di II, IV e V categoria.
Il materiale esplodente e’ stato rinvenuto a bordo di un treno regionale, in transito sulla linea ferroviaria “Napoli – Roma”, privo delle prescritte licenze di fabbricazione e vendita, costituendo, peraltro, grave pericolo per l’incolumità dei numerosi viaggiatori.
I “fuochi” erano detenuti da un quarantenne del bangladesh – regolarmente residente in italia – che è stato deferito a piede libero all’autorità giudiziaria per violazione agli artt. 678 e 679 del codice penale ed al testo unico delle leggi di pubblica sicurezza.
I finanzieri pontino continueranno incessanti l’attività di controllo finalizzata al contrasto della commercializzazione illecita di artifizi pirotecnici e materiale esplodente su tutto il territorio pontino, a tutela della salute pubblica e dell’incolumità dei cittadini.