pubblicato il28 dicembre 2013 alle 12:49

Ragazzo schiacciato dal marmo, i carabinieri sequestrano il cancello e il blocco – FOTO E VIDEO

Tragedia a Sant’Elia, 21enne muore mentre scavalca il cancello per andare alla festa
Il ragazzo stava andando via dalla festa e, per un motivo ancora poco chiaro, per uscire dal cancello, ha pensato di scavalcarlo anziché chiedere che gli venisse aperto. Fatto sta che il blocco di marmo, pesante non meno di 300 chili, gli ha letteralmente schiacciato il cranio. Così, questa notte è morto Maurizio Domenico Gaglione, 21 anni di Cassino. I carabinieri della stazione di Sant’Elia Fiumerapido comandata dal maresciallo Costantino Zona, hanno posto sotto sequestro il luogo dell’incidente, la porzione del cancello pedonale e, ovviamente il pesante blocco sotto al quale c’era ancora una ampia macchia di sangue e residui organici. Si cercherà di capire se e perché quel blocco non era adeguatamente fissato, ma, forse ancor di più, perché il 21enne ha tentato di scavalcare il cancello.
Ermanno Amedei
Foto Alberto Ceccon

morto schiacciato10

faccedivita.it

morto schiacciato7

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07