Traffico di eroina, due magrebini in manette a Latina

28 dicembre 2013 0 Di admin

La Squadra Mobile, sezione narcotici, ha arrestato due cittadini extracomunitari, ARTAFI Samir e DJEDAIET Khaled di nazionalità marocchina ed algerina, rispettivamente di 30 e 32 anni, per traffico di sostanze stupefacenti. ARTAFI Samir è stato arrestato dagli investigatori della Squadra Mobile, appena sceso dal treno proveniente da Napoli, perché trovato in possesso di due ovuli contenenti circa 30 grammi di eroina, ingeriti nello stomaco. La droga ingerita dal cittadino marocchino è stata acquistata da quest’ultimo su ordine del suo complice, DJEDAIET Khaled, sottoposto a fermo d’indiziato di delitto dalla sezione narcotici della Squadra Mobile nella serata di ieri, previa comunicazione al Sostituto Procuratore dottoressa Daria MONSURRO’. I due cittadini stranieri sono stati già in passato sottoposti ad indagini da aperte delle Forze di polizia per reati sempre attinenti agli stupefacenti. In particolare, DEJEDAIET è risultato avere numerosi identità fittizie (alias), tali da garantirgli l’elusione dei controlli da parte delle Forze dell’Ordine nel caso fosse stato fermato. In passato è stato già arrestato perché colto in flagranza dei reati di spaccio di droga e rapina. Dai primi accertamenti effettuati sembra che l’eroina fosse stata acquistata in provincia di Caserta. Sono in corso ulteriori attività investigative da parte della Squadra Mobile tese a individuare il fornitore dei due cittadini magrebini.