pubblicato il13 gennaio 2014 alle 15:07

Basket: A.B. Serapo Gaeta sciupona, il San Paolo Ostiense passa al Palamarina

Finisce con il punteggio di 60-66 l’ultima gara del girone di andata che vedeva contrapposte A.B. Serapo Gaeta e San Paolo Ostiense. La squadra capitolina ha legittimato il suo successo specialmente per un gran secondo quarto giocato e la vena realizzativa di Giannini, mentre la squadra biancoverde si deve rammaricare per i troppi, tanti, errori dalla lunetta ( alla fine se ne conteranno ben 15) e per il tiro dalla lunga distanza che non ha voluto sapere di entrare. L’assenza di capitan Marrocco, a dire il vero, si è fatta sentire non poco, visto che è venuta a mancare la sua energia difensiva e la sua dote realizzativa che avrebbe facilitato anche il compito di un Addessi, costretto ad una partita di sacrificio per via della difesa asfissiante fatta su di lui.

faccedivita.it

 

Tornando alla gara, il primo quarto è tutto sommato equilibrato, con la squadra ospite che lo chiude in vantaggio, più per demeriti della squadra gaetana, che sbaglia più di qualche soluzione facile sottocanestro: si va così all’inizio del secondo quarto con il punteggio di 14-15 per la squadra ospite. Secondo quarto di marca ospite che preme sull’acceleratore, trascinata da Sernicola, ed arriva presto alla doppia cifra di vantaggio, chiudendo all’intervallo con il punteggio di 24-41. Un black out per la squadra gaetana che sarà pagato a caro prezzo: un quarto nella quale i ragazzi di Coach Miele fanno il gioco della squadra capitolina, giocando al loro ritmo. Al ritorno dagli spogliatoi si ritrova una squadra più tonica e desiderosa di rimettere in sesto la situazione: capitan Siniscalco suona la carica, Violo finalmente entra in partita e Ferraiolo e prezioso sotto canestro; per i capitolini è il solo Giannini a reggere la baracca. La scarsa precisione dalla lunetta dei ragazzi biancoverdi e due canestri di elevata difficoltà messi a segno da Conte e Forti, permettono al San Paolo Ostiense di chiudere ancora in vantaggio il terzo quarto ( 47-52). Nell’ultimo quarto la stanchezza si fa sentire da entrambi le parti, ma la panchina più lunga avvantaggia la squadra di Coach Colella che resiste agli ultimi attacchi portati da Addessi e compagni e , grazie ad un chirurgico Giannini porta a casa la vittoria.

 

Una sconfitta che brucia per come è arrivata ma da questa gara si deve prendere il buono che è rappresentato dalla forma crescente di Siniscalco e lavorare sulle cose che non sono andate . il prossimo Sabato al Palamarina arriverà Civitavecchia; occasione per una pronta rivincita, magari con un Marocco in più.  

 

A.B. Serapo Gaeta – San Paolo Ostiense 60-66 ( 14-15;24-41;47-52)

 

A.B. Serapo Gaeta: Vagnati 2, Addessi 12, Violo 11, Macera, Nardella n.e., Palmieri 5, Macaro 7, Coscione n.e., Siniscalco 9, Ferraiuolo 14. Coach: Miele.

 

San Paolo Ostiense: Ingrllì 2, Forti 7, Faccenda n.e., Giannini 25, Garibaldi 4, Conte 5, Caricchia 1, Amanti 8, Maestrelli, Sernicola 14.Coach: Colella.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07