pubblicato il20 gennaio 2014 alle 10:58

Basket C/2. La sorte gira le spalle all’ A.B. Serapo, Cestistica Civitavecchia vittoriosa dopo un supplementare

C/2. La sorte gira le spalle all’ A.B. Serapo: Cestistica Civitavecchia vittoriosa dopo un supplementare.

faccedivita.it

L’ A.B. Serapo Gaeta, nella prima giornata di ritorno del massimo campionato regionale, esce sconfitta per la seconda volta consecutiva fra le mura amiche del Palamarina a cospetto di una Cestistica Civitavecchia che non ha demeritato, mostrando una buona solidità difensiva, una buona pazienza in fase offensiva e va dato il merito di aver saputo soffrire quando la squadra biancoverde ha profuso il massimo sforzo per recuperare il gap di svantaggio. Squadra biancoverde nemmeno tanto fortunata visto che deve rinunciare a Ferraiuolo per via di un virus influenzale e incassare l’ennesimo infortunio a Siniscalco che è uscito dal campo dopo un quarto e mezzo per una sublussazione al mignolo della mano destra.

I primi due quarti sono bruttini da vedere visto che le due difese hanno la meglio sui corrispettivi attacchi ed il 12-13 per gli ospiti con cui si chiude il primo quarto ne è la conferma. La prima parte del secondo quarto è il copione del primo, ma il primo strattone lo dà la squadra ospite che sfrutta qualche errore di troppo della squadra di gaetana ( continua il periodo negativo nel tiro dalla lunetta della squadra biancoverde) che trova un Addessi che litiga con il canestro e con un Marrocco da soli 2 punti . Si va così al riposo lungo con la Cestistica Civitavecchia avanti con il punteggio di 20-27.

Ripresa che l’ A.B. Serapo Gaeta inizia in maniera veemente e sono proprio Addessi e Capitan Marrocco a prendersi sulle spalle la squadra; Civitavecchia risponde di par suo, segna qualche buon canestro dalla distanza, ma la squadra gaetana accorcia le distanze e si arriva così all’ultimo quarto con il punteggio di 41-45 per la squadra ospite. Nell’ultimo quarto la squadra biancoverde, sospinta dai soliti Addessi e Marrocco, recupera punto su punto, Mullè segna canestri importanti che mantengono a galla il Civitavecchia, la precisione dalla lunetta resta una chimera per la squadra biancoverde e così si va ai supplementari con il risultato fissato sul 53-53. Supplementari che ridono immediatamente alla squadra ospite che piazza subito un parziale di 4-0 che rimangono gli unici canestri dal campo di questo supplementare per Civitavecchia ,ma preziosi per creare quel gap che la squadra biancoverde non sarà più in grado di rimontare. Infatti i ragazzi di Coach Giusto sono precisissimi dalla lunetta a cui fa da contraltare la poca lucidità, per via della stanchezza dovuta alla risicata rotazione, della squadra biancoverde. Tutto ciò si traduce con il risultato finale di 66-71 per la Cestistica Civitavecchia.

Purtroppo più della sconfitta si dovrà attendere i risultati dei riscontri medici per vedere l’entità dell’infortunio di Siniscalco e vedere quando Ferraiuolo potrà tornare a disposizione. Tutto ad una settimana dal Derby contro il Formia Bkball. Bisognerà dunque intingere dalla generosità e dall’orgoglio dei ragazzi di Coach Miele, prerogative che non gli fanno difetto.

A.B. Serapo Gaeta – Cestistica Civitavecchia 66-71 d.t.s. ( 12-13;20-27;41-45;53-53)

A.B. Serapo Gaeta: Vagnati 2, Addessi 24, Violo 16, Nardella 2, Palmieri 6, Macaro, Coscione n.e., Siniscalco 2, Marrocco 14, Ferraiuolo n.e. Coach: Miele.

Cestistica Civitavecchia: Campogiani 17, Mullè 11, Bezzi 4, Paruccini 10, D’Auria 4, Polozzi 8, Pasquali 10, Gianvincenzi 4, Alfarano, Polozzi 3. Coach: Giusto.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07