pubblicato il18 gennaio 2014 alle 16:37

Da Brighton torna a Valvori per far rivivere la festa di Sant’Antonio Abate

La cappella di Sant’Antonio Abate e la tradizionale benedizione degli animali rivive a Valvori grazie all’iniziativa di Vittorio Di Mascio. Il 73enne risiede con la famiglia a Brighton in Inghilterra dove ha una avviata azienda che commercializza gelati. Una attività tipicamente estiva e, quindi l’inverno tona nel suo paese d’origine, Valvori, la piccola frazione di Vallerotonda. “Quattro anni fa – dichiara l’uomo – mi sono ritrovato davanti alla cappella di Sant’Antonio Abate, protettore degli animali, sul tratturo che passa a qualche chilometro dal centro abitato”. Il tratturo è il sentiero che per secoli era stato percorso dai pastori e dai loro greggi nella transumanza. “Ricordando i racconti che da giovane ascoltavo sulla festa che si faceva il 17 gennaio, decisi di sistemarla a mie spese”. Un investimento di circa mille e 500 euro con cui Di Mascio sistemò la struttura e pose all’interno anche una nuova statua del Santo. A fine lavori, in occasione del 17 gennaio 2010, seguì anche una festa di inaugurazione alla quale, in pieno tratturo, parteciparono circa duecento persone. Era quella l’occasione per la cerimonia religiosa durante la quale il sacerdote impartiva la benedizione agli animali.
Ieri si è svolta la quarta edizione di quella festa alla quale, nonostante il maltempo, hanno partecipato in tanti, anche i Cavalieri del Rapido. “La nostra associazione – dichiara Italo D’Agostino – divulga la cultura del cavallo ma noi soci, circa 25 in tutto, amiamo gli animali in genere, quindi non potevamo mancare ad una manifestazione come questa. Siamo partiti alle 9 del mattino e dopo circa due ore, percorrendo 13 chilometri del vecchio tratturo che passa per Santa Maria Maggiore e le sorgenti di Valle Luce siamo arrivati a Valvori per far benedire i nostri cavalli e partecipare alla festa”.
Un successo, anche quello di quest’anno, non solo dal punto di vista culturale, ma anche sociale. “Dopo la prima edizione, in cui sostenni tutte le spese, spinto dai cittadini di Valvori, abbiamo continuato ad organizzarla facendo ricorso ad una sorta di sponsorizzazioni. Già dalla seconda edizione raccogliemmo soldi non solo sufficienti a coprire le spese, ma con un esubero di 900 euro. Decidemmo quindi di dividerlo e donare 450 euro alla ricerca contro il cancro e altrettanti per la ricerca contro le malattie cardiache. L’anno scorso il contributo per ciascuna delle ricerche è stato di 600 euro e siamo riusciti anche a raccogliere 200 euro per contribuire al servizio di ambulanza al comune di Vallerotonda. Quest’anno il risultato è stato pressappoco lo stesso”. La festa permette di vivere una tradizione che si era persa negli anni. “Quando è bel tempo, ci riuniamo nell’uliveto nei pressi della cappella, altrimenti siamo costretti a farla in piazza al riparo come è accaduto quest’anno. Non facciamo mancare nulla purché siano prodotti e musiche popolari. Insaccati di ogni genere, bruschette e, soprattutto il nostro vino e la nostra musica”. Organetto, zampogna, ciaramella sono strumenti indispensabili per ricreare antiche atmosfere. “E’ bello vedere rivivere quella cappella davanti alla quale, da giovane, passavo tutte le mattine per andare a scuola” ha detto il 73enne che, da Brighton, ha sentito forte il richiamo della sua terra natale. La manifestazione è stata tra l’altro seguita da un nostro fotografo, Alberto Ceccon, che ha avuto anche il merito di sensibilizzare il nostro giornale a che si occupasse di questa iniziativa capace di mettere insieme piacevolmente tradizione e solidarietà.
Ermanno Amedei
Foto Alberto Ceccon

Valvori S.Antonio Abate inc 004

Valvori S.Antonio Abate inc 005

Valvori S.Antonio Abate inc 006

Valvori S.Antonio Abate inc 008

Valvori S.Antonio Abate inc 009

Valvori S.Antonio Abate inc 017

Valvori S.Antonio Abate inc 020

Valvori S.Antonio Abate inc 024

Valvori S.Antonio Abate inc 033

Valvori S.Antonio Abate inc 037

Valvori S.Antonio Abate inc 041

Valvori S.Antonio Abate inc 042

Valvori S.Antonio Abate inc 053

Valvori S.Antonio Abate inc 076

Valvori S.Antonio Abate inc 079

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07