pubblicato il23 gennaio 2014 alle 18:44

Elicottero precipitato, le vittime sono il generale Calligaris e il tenente Lozzi

Il Generale di Divisione Giangiacomo Calligaris, Comandante dell’Aviazione dell’Esercito e pilota istruttore, e il Tenente Paolo Lozzi, pilota in addestramento, sono le due vittime dell’incidente avvenuto oggi a Viterbo. I familiari dei due ufficiali sono stati informati della disgrazia nelle prime ore del pomeriggio. Il Generale di Divisione Giangiacomo CALLIGARIS, 57 anni, originario di Napoli,era esperto pilota con 2000 ore di volo all’attivo ricoprendo, nel corso della carriera, numerosi incarichi di comando e di staff nella Forza Armata e in ambito interforze tra cui l’incarico di Capo del Reparto Operazioni presso il Comando Operativo di vertice Interforze di Roma, organo di staff che coordina tutte le operazioni sul territorio nazionale e estero che vedono impiegati i soldati italiani. In tale veste ha coordinato le operazioni in Afghanistan, in Chad ed Haiti e le Operazioni “Odissey Down” e “Unified Protector” in Libia. Ha, altresì, coordinato per le Forze Armate, le attività di evacuazione di connazionali dalla Tunisia, dall’Egitto e dalla Libia nel corso della “primavera araba” del 2011. Dal 1° marzo 2013 era Comandante dell’Aviazione dell’Esercito in Viterbo.
Il tenente Paolo Lozzi,26 anni, originario di Montefiascone (VT), ha frequentato il 189° corso dell’accademia militare e ha conseguito il brevetto di pilota militare di elicottero nel luglio 2013. Era Ufficiale frequentatore di corso presso il Centro Addestrativo Aviazione dell’Esercito dall’agosto 2012.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07