Il servizio ecologico e disservizio logistico di un gazebo a Cassino

Potrebbero interessarti anche...

6 Risposte

  1. gino moschetti ha detto:

    dovrebbero essere quelle persone a rispondere ai cittadini per la loro stessa macanza di inteliigenza. vivo anche io il disagio nelle città che dmenticano che i disabili dovrebbero avere le stesse libertà dei normodotati. fateli ragionare!!

  2. antonio abate ha detto:

    sono pochi i giornali che raccontano tutto per tutti. bravo il giornale pessimi i politici.

  3. emily attonnu ha detto:

    Da quello che leggo pare che una semplice innovazione in una città di provincia sia diventata una ridicola soluzione del problema dei rifiuti solidi urbani. Mi preme ricordare poi che tanti bambini rischiano di essere investiti nei pressi delle scuole ed a volte vengono, povere noi mamme, investiti. Poi mi chiedo ma dove sono le autorità mentre si inaugurano questi gazebo?

  4. gerry poletti ha detto:

    non vi pare che stiate strumentalizzando un pò troppo? vorrei proprio vedere se poi è vero che non ci sono altri modi per passare sull’altro marciapiede. ciao, Gerry.

  5. Gian Roberto ha detto:

    di solito nell’ambito di scelte del genere ci si rifà al disciplinare in materia urbanistica. esiste un progetto? ci sono le garanzie di sicurezza? l’occupazione del suolo pubblico è assolta? fatevi queste domande e vedrete che le risposte sottolineeranno tacceranno le critiche. GR

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *