La Longobarda perde il confronto diretto con Tecnostore che consolida il primato

14 gennaio 2014 0 Di redazionecassino1

Ancora una sconfitta per la Longobarda, questa volta pesante, perché maturata nello scontro diretto al vertice contro la capolista Tecnostore. Ora la formazione di Roccasecca guida in solitario la classifica del girone ‘A’ a quota 34 punti, forte del risultato favorevole, 0 a 2, ottenuto proprio sul terreno della compagine di Pontecorvo. Certo il margine di vantaggio non è di quelli insuperabili, ma rappresenta certamente il sintomo di crisi che la formazione pontecorvese sta vivendo in questo periodo che deve dividere la piazza d’onore, a quota 30 punti con i Corsari Colfelice. Nel derby della Città dei Fiumi, fra Atletico Pontecorvo e Isotopi i padroni di casa conquistano i tre punti con un 3 a 1. Vittoria anche per lo Sporting Pontecorvo che con il 4 a 1 rifilato Castro mantiene indisturbata la terza posizione a 27 punti. Nel girone ‘B’ sono tre le formazioni a contendersi il primato, per il momento a favore di Professional Service a quota 35 punti, dopo la vittoria, 0 a 1, sul terreno del San Giorgio. Vittorie in trasferta anche per le inseguitrici. Angoli di Vino batte, 0 a 3, Grimaldi Immobiliare, mentre Zentrum passa, 1 a 2, sul terreno di Coreno. Mantiene il primato Cerreto nel girone ‘C’, nonostante la sconfitta rimediata sul campo di Aquino per 2 a 1.  Il margine con le inseguitrici resta sufficiente a cercare di rimediare, anche se le sue inseguitrici vincono entrambe in trasferta. La Virtus Broccostella si impone 0 a 1 sul Galluccio, mentre Tecnocasa Cassino ha la meglio nel confronto con The Food’s Brothers. Il derby di Acquafondata se lo aggiudica , 2  5, Acquafondata 2008 su Real Acquafondata. Sono tre le squadre che, nel girone ‘D’ guidano la classifica a quota 30 punti. Lo scontro diretto fra Yammo. It e  Amatori Rocca D’Evandro termina a reti inviolate, mentre Iuvenalis ha la meglio, 3 a 1, su Bet Europa. Cinque lunghezze dividono dalle prime tre, Cassino Doc, fermato in casa dal pareggio, 1 a 1, dallo Sporting Pignataro.

F. Pensabene