pubblicato il21 gennaio 2014 alle 18:18

Maxi sequestro di bionde in autostrada, 50enne fermato dai poliziotti con 2480 stecche

Questa mattina al km 669 dell’autostrada A1 nel territorio del comune di Cassino una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino ha intimato l’alt ad un autocarro furgonato Fiat Ducato con targa italiana che viaggiava in direzione di Napoli.
Durante il controllo dei documenti il conducente, un 50enne di origini napoletane, manifestava evidenti segni di agitazione tanto da insospettire gli agenti che hanno deciso di procedere ad un’accurata verifica del mezzo.
L’ispezione del vano di carico consentiva di trovare, nascosti dietro alcuni mobili e masserizie, 46 cartoni di diverse dimensioni colmi di stecche di sigarette estere di marca “Minsk Blu” e “Minsk Rosse” verosimilmente prodotte negli USA e destinate al mercato dell’est europeo, illegalmente introdotte nel territorio dello Stato e prive di qualsiasi segno o bollo del Monopolio di Stato. Dalla successiva verifica in Ufficio, si accertava che i cartoni contenevano complessivamente 2480 stecche di T.L.E. (24.800 pacchetti) per un peso complessivo convenzionale di circa 496 Kg ed un valore di mercato di poco superiore ai 100.000 euro.
L’autocarro e l’ingente quantitativo di tabacco venivano sottoposti a sequestro ed affidati in giudiziale custodia. P.F. è stato tratto in arresto per il reato di contrabbando di tabacchi lavorati esteri e messo a disposizione della competente A.G. di Cassino per il successivo giudizio per direttissima. Sono in corso ulteriori indagini per ricostruire la filiera del traffico delle bionde.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07