pubblicato il17 gennaio 2014 alle 17:01

Potenziare il collegamento tra il centro cittadino e la Folcara

“Lunedì incontreremo i responsabili della ditta Magni, che si occupa del servizio di trasporto pubblico urbano, per illustrare loro le nuove esigenze che si sono venute a creare con lo spostamento della sede del Rettorato dell’Università di Cassino e l’apertura delle residenze interne al Campus della Folcara.” A dichiararlo è stato il sindaco di Cassino, Giuseppe Golini Petrarcone, a margine dell’incontro che si è svolto questa mattina in Municipio a cui hanno preso parte, oltre al primo cittadino, il rettore Ciro Attaianese, gli assessori Mario Costa e Danilo Grossi, il direttore di Laziodisu Riccardo Pignatelli ed i rappresentanti del senato accademico di Cassino. “Abbiamo immediatamente risposto – ha continuato il sindaco – alla richiesta pervenuta dal direttore Laziodisu Riccardo Pignatelli relativamente ad un incontro per discutere delle nuove esigenze di collegamento tra il centro cittadino ed il polo universitario della Folcara a seguito del cambio di sede del rettorato e dell’ormai prossima apertura agli studenti delle residenze interne al Campus. Il primo lotto funzionale del Campus, infatti, ospiterà 200 tra studenti fuori sede e stranieri provenienti da progetti di mobilità internazionale, rendendo di fatto necessario un potenziamento del servizio di trasporto pubblico urbano che dovrà coprire l’intero arco della giornata. Oltre ad intensificare il numero di corse per rispondere alle esigenze anche di quanti, lavoratori e studenti anche residenti, necessitano di raggiungere la nuova sede del rettorato presso la Folcara, nel corso dell’incontro si è posto l’accento anche sulla necessità di garantire delle corse serali che consentano agli studenti residenti nel Campus di avere libertà di spostamento anche nelle ore successive all’orario dei corsi. Un incontro molto proficuo da cui è emersa una posizione comune tra tutti i presenti e che esporremo lunedì ai responsabili della ditta Magni in modo da trovare una soluzione immediata e condivisa. Contestualmente l’intera documentazione contenente quanto sopra esposto verrà inviata alla Regione Lazio insieme alla richiesta di incontrare gli assessori competenti, Civita per i trasporti e Smeriglio per l’Università, cui sottoporre la nuova situazione che si è determinata e discutere un piano per trovare una soluzione definitiva al problema.”

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07