pubblicato il4 gennaio 2014 alle 18:41

Raccapricciante ritrovamento in zona Graniti a Roma, cagnetta impiccata ad un albero

Una cagnetta di circa 20 mesi è stata trovata impiccata nella zona Graniti – Rocca Cencia Finocchio. A trovare il 30 dicembre l’animale appeso ad un ramo di un albero di ulivo con un collare e un guinzaglio in ferro sono stati passanti che hanno allertato gli attivisti dell’Alfa (Associazione Love For Animals). Sono stati loro a informare le autorità dell’accaduto. Sul posto è stato chiesto l’intervento di un veterinario della Asl secondo il quale la cagnetta sarebbe stata prima stordita e poi impiccata. “Prima di morire – ha detto Emanuela Caponi, l’animalista intervenuta – Puppy, così l’abbiamo chiamata, deve aver sofferto molto. Non sappiamo se la cagnetta sia di un privato. Non è microcippata e al momento non risultano segnalazioni di smarrimento di animali che potrebbero corrispondere alla descrizione. Chiunque avesse notizie o riconoscesse il cane è pregato di mettersi in contatto con la polizia municipale del VI gruppo di Roma Capitale (06/67694700) o con l’associazione Alfa”. In corso vi sono indagini per tentare di dare un volto al responsabile. “Una persona capace di fare una cosa simile – ha aggiunto Franco Clementoni, presidente di Alfa – E’ pericoloso perché è spesso aggressiva e violenta anche verso gli esseri umani e ci auguriamo che venga quanto prima individuato e denunciato”.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07