pubblicato il20 gennaio 2014 alle 21:28

Servizio scuolabus di Cassino contestato dalla gente, l’assessore Grossi: “Se ci sono problemi li risolveremo”

Servizio scuolabus sulla graticola a Cassino. Molti genitori dei bambini che se ne servono per raggiungere le scuole materne ed elementari della città lamentano grossi disagi e ritardi dei loro figli per arrivare o tornare dai plessi scolastici. C’è chi, come i residenti della zona di Cappella Morrone, Campo dei Monaci, via Appia, ha preferito trovare una soluzione diversa agli scuolabus proprio perché i figli, pur uscendo alle 12.30 da scuola, arrivavano a casa anche alle 14, se non oltre. Altre zone di Cassino sono servite con un doppi turno, o meglio, un doppio passaggio, proprio perché sono talmente numerosi che, un solo giro del mezzo non è sufficiente per portare tutti.
“Francamente non mi risultano problematiche di sorta – dichiara l’assessore alla cultura Danilo Grossi – Domani mattina stesso chiederò in assessorato se ci sono questi problemi. Dopo il mese di settembre, quando ci sono stati alcuni problemi organizzativi, tutto si è risolto quando il sistema è andato a regime. Spero che gli utenti, così come hanno segnalato disagi alla stampa, li abbiano segnalati anche al Comune. C’è personale il cui compito è quello di risolvere problemi alla gente e trovare soluzioni”.
Er. Am.

faccedivita.it
© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07