Sostanze chimiche pericolose in abiti e scarpe per bambini di celebri marche. Lo dice uno studio di Greenpeace

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Ivano Spigariol ha detto:

    Così è tutto molto generico e campato in aria, non è possibile proteggersi con queste scarse informazioni, serve la marca e il modello esatto dei prodotti contenenti sostanze nocive, altrimenti è come tirare il sasso e nascondere la mano. Greenpeace sta facendo qualcosa per denunciare questo schifo a chi di dovere? O sono solo parole e niente fatti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *