Giorno: 1 febbraio 2014

1 febbraio 2014 0

Immondizia e carcasse di animale lungo il fiume Amaseno

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Rifiuti inerti, laste di ethernit e carcasse di animale lungo il fiume Amaseno. Lo hanno scoperto le guardie ittiche Fipsas capitanate dal responsabile provinciale Emiliano Ciotti, grazie ad alcune segnalazione dell’associazione amici dell’Amaseno. Durante i rilevamenti le guardie ittiche hanno costatato l’alto livello del fiume raggiunto a causa delle intense piogge di questi giorni. Durante la ricognizione le Guardie Fipsas hanno rinvenuto sulle sponde del fiume un po’ di tutto: da discariche di eternit, a calcinacci mentre all’interno del fiume anche carcasse di animali e immondizia di tutti i generi (vedesi foto). Da segnalare che le protezioni laterali del ponte, all’altezza della diga tra Priverno e Roccasecca hanno ceduto creando un potenziale pericolo per le auto in transito. Il tutto è stato segnalato alle autorità competenti. I controlli dovuti anche per la disposizione provinciale che vieta la pesca per ripopolamenti, su alcuni fiumi compreso l’Amaseno, dal 4 al 22 febbraio saranno intensificati.

1 febbraio 2014 0

Litigano per il diritto di precedenza e tenta di ucciderlo a coltellate e bastonate, 39enne in fin di vita

Di admin

Prima lo accoltella, poi lo prende a bastonate con una mazza da baseball, tutto per una lite stradale. I fati sono accaduti ieri sera a Gaeta e a farne le spese è stato un 39enne di Formia che, per motivi di precedenza, ha litigato con C.G. 38 anni, pregiudicato residente a Gaeta ma originario della provincia di Napoli. Quest’ultimo, nel corso del diverbio con il formiano, lo avrebbe primo colpito mal torace con una coltellata e poi, una volta a terra, si sarebbe accanito su di lui con la mazza da baseball. All’arrivo dei carabinieri è stato sotccorso e trasportato in ospedale a Formia dove è ricoverato in prognosi riservata. L’aggressore, invece, appena mezz’ora dopo è stato individuato e arrestato con l’accusa di tentato omicidio. Denunciate per favoreggiamento altre tre persone presenti al momento dei fatti.

1 febbraio 2014 0

Maltempo, campagne allagate nel Cassinate. Liri osservato speciale

Di admin

Campagne allagate nel Cassinate. I disagi maggiori ci sono tra Sant’Apollinare e San Giorgio dove il fiume Liri è uscito dagli argini allagando campi e le aree a ridosso del fiume. Alcuni tratti di lungofiume sono stati chiusi al transito veicolare e e le attenzioni della polizia provinciale si sofferma sui ponti che lo attraversano. In queste ore, per farvi fronte, l’Ufficio tecnico provinciale con l’ausilio di tutti gli altri Uffici della Provincia di Frosinone, sono all’opera per ripristinare la viabilità in numerose località. Tutte le squadre a disposizione della Provincia sono utilizzate, sotto il coordinamento del dirigente dell’Ufficio Tecnico, Ing. Trento. Il Commissario Straordinario, Giuseppe Patrizi, è impegnato in sopralluoghi fin dalle prime ore dell’alba. Per segnalare situazioni di particolare pericolo e disagio utilizzare i seguenti numeri, attivi 24 ore su 24: 335-6430070 e 335-6430069.

1 febbraio 2014 0

Scherma under 20: A Goteborg, nella spada, in pedana anche Marta Zapparato

Di redazionecassino1

Ancora soddisfazioni arrivano per la scherma cassinate, domenica 2 febbraio a Goteborg in Svezia, sarà in gara nella tappa di Coppa del Mondo Under 20 di spada femminile la cassinate Marta Zapparato. La diciassettenne Marta, prenderà parte al Viborg Challenge di Goteborg, una delle tappe della Junior World Cup Under 20, a cui parteciperanno circa 200 ragazze provenienti da circa 40 paesi di ogni parte del mondo. Le atlete italiane saranno dieci, tra cui la diciasettenne Marta che farà il debutto assoluto in questa competizione cosi importante. La chance di partecipare al Viborg Challenge, concessa alla ragazza cassinate dalla Federazione Italiana Scherma, rende molto soddisfatto il Responsabile del Cus Cassino Scherma Aldo Terranova “ anche se per scelta tecnica Marta Zapparato e Lucrezia Marandola da quest’anno sono atlete del Club Scherma Formia, il cui Maestro Francesco Leonardi è anche il nostro direttore tecnico, sono contentissimo sicuramente per Marta perché si cimenterà in una gara di assoluto valore a livello internazionale, sarà un’esperienza importantissima per lei e la sua crescita tecnica, ma devo anche dire che sono contento perché Marta, cosi come Lucrezia, sono nate schermisticamente nella nostra sala e, in parte, ancora si allenano qui con noi. Questo riconoscimento a poter partecipare a gare di assoluto valore internazionale, riconoscimento avuto anche da Lucrezia Marandola che ha partecipato a due gare del circuito Europeo Cadetti in Francia e Germania, dimostra quanto si è lavorato bene per la crescita di questo sport nella nostra città. A seguire le atlete italiane ci saranno tre Tecnici Federali tra cui Francesco Leonardi, il Maestro che segue Marta Zapparato oramai da circa 6 anni. L’inizio della competizione è fissato per le ore 08.30 con le qualificazioni dei gironi per accedere successivamente agli scontri diretti, favorita della gara la numero 5 nel ranking di coppa del Mondo, la tedesca Alexandra Ehler, per Marta Zapparato l’obiettivo sarà sicuramente fare bene il girone e magari qualificarsi al tabellone finale, non sarà agevole visto che in pedana scenderanno atlete molto più esperte, ma conoscendo la tenacia di Marta tutto è possibile.

1 febbraio 2014 0

Salto con l’auto nel fiume Rapido ingrossato dalla piogge, tre giovani di Cassino salvi per miracolo

Di admin

Un salto nel fiume Rapido ingrossato dalle forti piogge, questa notte a Cassino, stava per costare caro a tre giovani del posto. Erano le due quando, sul lungofiume, a bordo di una Mercedes i tre sono usciti di strada volando giù per circa tre metri, sul greto del Rapido. Rimasti feriti hanno lasciato l’allarme e, per recuperarli e affidarli agli operatori del 118, sono dovuti intervenire i vigili del fuoco. Per uno di loro è stato necessario imbragarlo sulla barella sollevarlo con funi per riportarlo sul livello della strada. Le sue ferite alle gambe sono preoccupanti. Gli altri due se la sono cavata solo con lievi ferite. Il grosso rischio, però, è stato quello di finire trascinati via dalla corrente. Il loro mezzo è stato recuperato con l’ausilio della gru dei vigili del fuoco.

1 febbraio 2014 0

Bloccato nel sottopasso allagato, 60enne di Roccasecca rischia la vita

Di admin

Ha imboccato il sottopassaggio di Caprile a Roccasecca senza accorgersi che era completamente allagato. Così ha rischiato la vita, all’alba di questa mattina, un 60enne dipendente del Cotral alla guida della sua auto. Stava andando a lavorare e ha imboccato il sottopasso della linea ferroviaria quando era ancora buio senza, quindi, poter vedere che lo stesso era completamente allagato da oltre un metro d’acqua. Rimasto blocca dalla pressione nella vettura, è riuscito con grande sforzo ad aprire la portiera ed uscire prima che l’abitacolo si inondasse completamente.

1 febbraio 2014 0

Abbandona l’auto sul ciglio della strada e fa perdere le sue tracce, si cerca un 50enne a Roccasicura

Di admin

È scattata nella tarda serata di ieri l’allarme per una persona dispersa in agro Roccasicura nei pressi della variante della SS 17. L’uomo, di anni 50 e residente ad Isernia, ha abbandonato la sua auto sul ciglio della strada statale nel primo pomeriggio e ha fatto perdere le sue tracce. Invano i parenti hanno tentato di contattarlo per ore fino all’allertamento dei soccorsi. Sul posto sono intervenuti i tecnici del Servizio Regionale del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS), i Vigili del Fuoco di Isernia con unità cinofile e i Carabinieri della stazione di Isernia e di Agnone. Dopo diverse ore di ricerca, alle 02:30 l’uomo è stato ritrovato in buone condizioni di salute. Sono in corso accertamenti per stabilire la causa dell’allontanamento.

1 febbraio 2014 0

Incendio in allevamento di cani ad Aversa, strage di cuccioli

Di admin

In Aversa, i Carabinieri della sezione Radiomobile del locale Reparto Territorialesono intervenuti presso la società import-export di cani di razza ”World PetCenter” sita in via dei Cappuccini, dove poco prima, si era sviluppato per cause in corso di accertamento, l’incendio del furgone di proprietà della stessa società. Il mezzo è andato completamente distrutto, e le fiamme, propagandosi, hanno interessato anche parte del capannone di 240 mq. dove erano custoditi in diversi box nr. 200 cuccioli di cani varie razze. 15cuccioli a causa dell’incendio e delle esalazionidei fumi hanno perso la vita. I restanti cagnolini sono stati tratti in salvo dai Carabinieri e da personale dei vigili del fuoco di Aversa intervenuti per estinguere le fiamme. Nessuna lesione a persone, nessun danno ad infrastrutture pubbliche. Sono al momento, in corso, le indagini volte ad accertare le cause dell’incendio. I Carabinieri di Aversa indagano.