pubblicato il8 febbraio 2014 alle 16:53

Circo a Cassino, ambientalista denuncia illeciti ambientali e mancato rispetto tutela animali

Tensione, questa mattina a Cassino in Via Casilina sud, nei pressi dello spiazzo comunale su cui trova posto, in questi giorni, il tendone del circo Orfei. È lì che l’ambientalista Alessandro Barbieri, presidente della consulta dell’ambiente di Piedimonte San Germano ha chiamato carabinieri e corpo Forestale dello Stato per denunciare gravi illeciti di tipo ambientale e di mancato rispetto di norme a tutela degli animali. “Il circo in questione – spiega l’animalista ambientalista – scarica i liquami direttamente in un vicino canale. Ho fotografato i tubi che sono magicamente spariti non appena sono arrivati i carabinieri e i Forestali. Inoltre il regolamento comunale di Cassino vieta lo svolgimento sul territorio comunale di qualsiasi spettacolo con animale”. Tra il proprietario del circo e l’ambientalista, inoltre sono volate parole e minacce di denuncie per una presunta violazione della privacy che lo stesso ambientalista avrebbe commesso per scattare le foto degli scarichi.
Er. Am.
circo carabinieri forestale

circo

Circo Orfei 004

circo4

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07