pubblicato il22 febbraio 2014 alle 11:27

Controlli dei Nas nei negozi gestiti da cinesi a Caserta e Casagiove

A Caserta e Casagiove, i Carabinieri della Compagnia di Caserta e i carabinieri NAS nell’ambito di un servizio straordinario finalizzato al controllo degli esercizi commerciali gestiti da cittadini di nazionalità cinese, hanno deferito, in stato di libertà, per violazioni in materia di disciplina igienica della produzione e della vendita delle sostanze alimentari, il titolare di un ristorante cinese di Casagiove dove, a seguito del controllo, sono stati altresì sequestrati 10 kg circa di alimenti in cattivo stato di conservazione, il locale deposito e quello cucina in quanto non riuniva i requisiti minimi previsti dalla normativa vigente e poiché avviato in assenza delle prescritte autorizzazioni.
Nel corso dello stesso servizio, i militari dell’Arma hanno proceduto al controllo, con contestuale sequestro di un ingente quantitativo di giocattoli privi del contrassegno “CE” , tutti pronti per la vendita in occasione del prossimo carnevale, nei confronti di due esercenti commerciali cinesi ai quali sono state irrogate sanzioni amministrative pari a 10.000,00 euro.
nas-caserta-casagiove

faccedivita.it

nas-casagiove-caserta

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07