pubblicato il1 febbraio 2014 alle 16:40

Immondizia e carcasse di animale lungo il fiume Amaseno

Rifiuti inerti, laste di ethernit e carcasse di animale lungo il fiume Amaseno. Lo hanno scoperto le guardie ittiche Fipsas capitanate dal responsabile provinciale Emiliano Ciotti, grazie ad alcune segnalazione dell’associazione amici dell’Amaseno. Durante i rilevamenti le guardie ittiche hanno costatato l’alto livello del fiume raggiunto a causa delle intense piogge di questi giorni. Durante la ricognizione le Guardie Fipsas hanno rinvenuto sulle sponde del fiume un po’ di tutto: da discariche di eternit, a calcinacci mentre all’interno del fiume anche carcasse di animali e immondizia di tutti i generi (vedesi foto). Da segnalare che le protezioni laterali del ponte, all’altezza della diga tra Priverno e Roccasecca hanno ceduto creando un potenziale pericolo per le auto in transito. Il tutto è stato segnalato alle autorità competenti.
I controlli dovuti anche per la disposizione provinciale che vieta la pesca per ripopolamenti, su alcuni fiumi compreso l’Amaseno, dal 4 al 22 febbraio saranno intensificati.
guardie ittiche

guardie ittiche1

guardie ittiche3

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07