pubblicato il21 febbraio 2014 alle 10:34

Scia di incendi dolosi di fienili a Maenza, in quarto in un mese

Quarto incendio di fienile in un mese a Maenza. Nella tarda serata di ieri, circa 400 balle di fieno, stipate sotto un capannone, di proprietà di una azienda agricola in via Lefarneta, sono state date alle fiamme. Per spegnere il rogo ci sono voluti una squadra di vigili del fuoco di Terracina, due autobotti da Latina, e due mezzi meccanici per lo smassamento. Le operazioni si sono concluse solo dopo ore di lavoro ma il capannone è inservibile. Per incendi a finienili e aziende zootecniche della zona, come quelli di questa notte, sono già state arrestate tre persone, accusate di aver innescato incendi dolosi per impedire la realizzazione, nella zona, di una centrale elettrica a Biogas. Si indaga per capire se l’incendio di questa notte, anche questo doloso, sia riconducibile alla stessa forma di protesta.

© ilpuntoamezzogiorno.it - vietata la riproduzione anche parziale di testi e immagini



Ultime notizie

... sto caricando ...

Mostra più notizie

Direttore responsabile: E. Amedei - © Ilpuntoamezzogiorno.it - Tutti i diritti riservati - Iscrizione registro stampa tribunale di Cassino n° 3/07 - decreto n° 78/07