Giorno: 20 marzo 2014

20 marzo 2014 0

Scompare dopo cartella esattoriale e fa temere il suicidio, 71enne di Isola Liri ritrovato a Cassino

Di admin
(adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ google_ad_client: "ca-pub-3708340944781441", enable_page_level_ads: true });

Quell’anziano, in piazza Garibaldi a Cassino, non è passato inosservato a una pattuglia dei carabinieri che perlustravano Cassino all’alba di questa mattina. L’uomo viveva uno stato confusionale che ha spinto i militari ad approfondire il controllo scoprendo che il 71enne si era allontanato volontariamente ieri dalla sua casa di isola Liri, dopo aver ricevuto una cartella esattoriale di 10 mila euro. Sconvolto, l’anziano ha fatto perdere le sue tracce gettando nel panico i familiari che hanno temuto per un insano gesto. L’uomo, quindi, è stato rifocillato ed affidato ai familiari.

20 marzo 2014 0

Lottizzazione “in casa“ di S. Benedetto, 21 indagati a Villa Santa Lucia tra cui sindaco e una ex parlamentare

Di admin

Lottizzazione abusiva a Villa Santa Lucia, 21 indagati tra i quali, oltre al sindaco della cittadina ciociara, anche una ex parlamentare ed esponente di spicco dell’Udc. Una indagine svolta dalla procura della Repubblica di Cassino che questa mattina, oltre alla notifica degli avvisi di garanzia, ha provveduto a sequestrare anche 30 mila metri di terreno e cinque ville, una delle quali appartiene proprio alla ex parlamentare. La lottizzazione, secondo la Procura, è stata fatta in una zona agricola soggetta a vincoli storico culturali per la presenza della chiesetta del Colloquio, risalente ad epoca medievale, nota per essere il punto di incontro tra San Benedetto e la sorella Santa Scolastica. Le ville sarebbero state costruite proprio sul camminamento antico che portava alla chiesetta. Una vicenda ben nota nel Cassinate da anni, fin da quando l’esponenete politico era in auge e ricopriva ruoli importanti nella politica nazionale. Er Am.

20 marzo 2014 0

Entra in Comune e ruba la borsa alla segretaria del sindaco di Cassino

Di admin

Ruba il portafogli alla segretaria del sindaco di Cassino ma viene rintracciato e denunciato l’intrepido ladro che martedì scorso, dopo essere entrato con un pretesto negli uffici del gabinetto del sindaco della Città Martire, è riuscito a portar via la borsa della segretaria che conteneva tra l’altro il portafogli con il bancomat. Proprio adoperando la tessera magnetica al vicino sportello di fronte al palazzo comunale ha lasciato la traccia che ha permesso agli agenti della Squadra Informativa del commissariato di polizia di Cassino diretto da Francesco Putortì di arrivare a lui. Le immagini registrate dalle telecamere lo hanno immortalato mentre effettuava il prelievo con il bancomat rubato.

20 marzo 2014 0

A Sermoneta la Giornata FAI di primavera domenica 23 marzo 2014

Di admin

E’ l’appuntamento che da ventidue anni gli italiani si danno all’inizio della primavera. Una festa di partecipazione popolare per tutti coloro che – sempre più numerosi – ricercano nei tesori del nostro patrimonio storico-artistico e paesaggistico non solo le radici della propria identità, ma anche quella particolare emozione che offre la visione partecipata del bello. Chiese, archivi storici, aree archeologiche, giardini, palazzi, torri, mulini e persino arsenali, carceri, ipogei, eremi e sedi dell’informazione aspettano l’invasione pacifica che da più di vent’anni caratterizza le Giornate FAI di Primavera. Quest’anno la più grande festa di piazza dedicata alla cultura e all’ambiente – che fino a oggi ha coinvolto più di sette milioni di persone – si svolge domenica 23 marzo a Sermoneta. Il Fai di Latina ha indicato proprio il meraviglioso borgo medievale dei monti Lepini da aprire ai turisti e ai visitatori. Sermoneta è tra i 750 luoghi che il Fai promuoverà in tutta Italia. Per tutta la giornata si potranno visitare gratuitamente il Castello Caetani (con l’apertura straordinaria di alcuni ambienti del Castello abitualmente esclusi dalla visita), la Chiesa di San Michele Arcangelo, la Chiesa di Santa Maria Assunta, la Chiesa di San Giuseppe, il Museo della Ceramica e la Loggia dei Mercanti. L’appuntamento sarà dalle ore 10.30 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 17.30. Le visite guidate saranno a cura degli Apprendisti Ciceroni del Liceo Artistico Statale di Latina; Liceo Classico “Dante Alighieri” di Latina, Istituto D’arte/Liceo Artistico “A.Baboto” di Priverno, IIS Campus dei Licei “M. Ramadù” di Cisterna di Latina. Per l’elenco completo delle aperture delle Giornate FAI consultare il sito www.giornatefai.it

20 marzo 2014 0

Il vescovo di Latina in visita al comando provinciale della Guardia di Finanza

Di admin

Questa mattina s.e. il vescovo di Latina, mons. Mariano Crociata, si è recato in visita presso il comando provinciale della guardia di finanza di Latina con sede in palazzo “m”, dove è stato accolto dal comandante provinciale – col. Giovanni Reccia.

Quello di mons. Crociata è stato un gesto di attenzione molto apprezzato dagli appartenenti al corpo, i quali hanno avuto modo di illustrare all’importante autorità ecclesiastica il lavoro svolto a tutela degli interessi economici e finanziari dello stato.

Il vescovo, nel salutare il personale presente, i militari in congedo e gli organi di rappresentanza, ha apprezzato il lavoro quotidiano del corpo svolto con sempre assidua dedizione nell’interesse dei cittadini e dei più deboli.

Al termine della visita il comandante provinciale – col. Giovanni reccia – ha consegnato, in segno di riconoscenza, al vescovo di latina il crest della guardia di finanza.

20 marzo 2014 0

Vigile urbano di Sabaudia picchiato da un 64enne senza assicurazione, soccorso dai carabinieri

Di admin

Fermato alla guida di un ciclomotore senza assicurazione, prende a calci il vigile urbano. È accaduto a Sabaudia e dove i carabinieri sono dovuti intervenire in soccorso di una pattuglia della municipale. D.G.P, 64enne del posto, durante le fasi della contestazione della violazione, ha colpito con un calcio al basso ventre il vigile urbano facendolo cadere a terra e provocandogli ferite guaribili in 25 giorni. All’arrivo dei carabinieri, il 65enne pregiudicato si è scagliato anche contro di loro finendo però arrestato.

20 marzo 2014 0

Via ai play-off e le sorprese non mancano

Di redazionecassino1

Si apre il girone di andata dei play-off, iniziando con le prime classificate. Nel girone A giocano il Tecnostore Roccasecca contro il Cassino Doc, due reti ottenute sfruttando la difesa disattenta di cui approfitta ben due volte Gianmarco Marsella. Nel match fra l’Angolo di Vino e Tecnocasa Cassino, si poteva pensare che il risultato fosse un pareggio, ma la rete di Armando De Lucia per l’Angolo sancisce la vittoria 2-1. Nel girone ‘B’ il Cerreto contro Beghelli Point, due squadre agguerrite che si sono date battaglia, cercando in ogni modo di sorprendersi. il risultato si porta al 3-3 con un primo tempo che vede in vantaggio il Beghelli. Si finisce ai calci di rigore dove la spunta il Beghelli per 4-2. Pareggio senza eccessivi preamboli tra la Longobarda Pontecorvo e la Iuvenalis, Trillo per la Longobarda e Altrui per la Iuvenalis hanno portato il pareggio dell’1-1. Nel girone ‘C’ Am. Rocca d’Evandro scatenata contro Acquafondata 2008, sei reti affondano gli ospiti. Professional Service non trova troppe difficoltà contro lo Sporting Pontecorvo, riesce a superare le difese avversarie senza troppe difficoltà e ad aggiudicarsi il match per 4 a 0. Nel girone ‘D’ la Yammo.it affronta e supera, 2 a 1 la Virtus Broccostella. Nel Trofeo “Tutto per l’Auto”, abbiamo nel girone ‘A’ Pietramelara 2013 ha la meglio contro Giovanottimisti Pico, con un 2-0 fulminante, mentre S. Giorgio 1996 conquista la vittoria in casa, 1 a 0, contro l’Am. Aquino . Affronto in casa per il Real Rocca d’Evandro, squadra che difficilmente arretra davanti ad un avversario, questa volta però i The Food’s Brothers con Lorenzo De Meo si prendono i tre punti della in trasferta ferendo nell’orgoglio il Real. L’Atletico Pontecorvo contro Scauri, quest’ultimo primo a segnare, conclude il match a proprio vantaggio, ed incassando i tre punti, per 2-1. Scontro paritario tra Corsari Colfelice e Am. Pignataro, solo ai rigori le due squadre riescono a smuovere lo stallo creatosi, per un solo punto vincono i Corsari, con 6-5. Pareggiano l’Am. Calcio Belmonte e il Real Piedimonte, 1-1, ma servirà la sfida ai rigori per decretare il Belmonte vincitore per 5-3. Ultimo girone, l’Am. Calcio Terelle segna tre reti e si aggiudica l’incontro su Arce per 3-0. Ultima partita del girone Atletik Mignano contro il Pol.Galluccio, il Galluccio in netta ripresa durante le ultime partite, non sembra voler desistere e la sua ambizione continua anche nei Play-off, macinando reti e punti, aggiudicandosi il derby campano per 2 a 0 . Per il trofeo “Toylandia Giocheria” nel girone ‘A’ Grimaldi Immobiliare era opposta a S. Ambrogio City, che giocando una buona partita riesce a mettere in difficoltà il Grimaldi che subisce il 2-1 degli ospiti. Nel girone ‘B’ nell’incontro che vedeva opposti Am. Cervaro 2012 contro Niemoslive, prevalgono, 2 a 1, i padroni di casa. Segue il Real Acquafondata contro l’Am. Colfelice, la partita sembra volgere ad un pareggio iniziale, ma la rete a sorpresa di Carmine Santarpia rimette in discussione la partita e un errore di Terenzio purtroppo porta il vantaggio definitivo per 4-2 del Colfelice. Nel girone ‘C’ l’Am. Pignataro sfida il Bet Europa, tutto si decide nel secondo tempo, finendo 2-1 per i padroni di casa. La Bottega del Vino contro l’Am. Calcio Castro, non riesce a recuperare il 2-3 inflitto dagli ospiti. Nel girone ‘D’ Rinascita Monticelli carico e in forma, cede solo un attimo all’offensiva del Celtic Casale ma si riprede subito e alla rete subita rimonta e fissa il risultato finale sul 3-1. Ultima partita giocata, quella dell’Am. Coreno contro l’Am. Collecedro, un match combattuto che termina con la vittoria per 4-2, della formazione aurunca. F. Pensabene

20 marzo 2014 0

Deiezioni canine, a Ferentino previste sanzioni fino a 500 euro per padroni maleducati

Di admin

“Troppo spesso le deiezioni canine non raccolte trasformano i nostri marciapiedi, i nostri giardini, le nostre strade in un vero percorso di guerra”. Lo sostiene in una nota stampa l’assessore all’ambiente di Ferentino Franco Martini. “Ora una nuova ordinanza a firma del sindaco Pompeo ne sottolinea nuovamente l’importanza imponendo ai proprietari e detentori la rimozione e la raccolta delle deiezioni dei propri animali, con idonee palette e prescrizioni per lo smaltimento. Non è un provvedimento contro gli animali, ma non ci sarà più alibi per tenere decente la nostra città e avere spazi più puliti, perché i proprietari o i conduttori potranno essere sanzionati nel caso lascino che il proprio cane possa liberamente imbrattare le strade senza intervento diretto di pulizia. Le deiezioni canine, infatti, vanno raccolte mediante appositi strumenti con relativo sacchetto che deve essere accuratamente richiuso e gettato nel più vicino cassonetto di indifferenziata. Facciamo appello per una nuova campagna di sensibilizzazione e collaborazione di tutti in tema d’igiene e decoro, ma con la nuova ordinanza s’incorre in sanzioni a norma di legge: da 25 a 500 euro di multa”.

“Tolleranza zero per chi non rispetta l’igiene e il decoro della città consentendo ai propri animali di sporcare indifferentemente giardini o strade con grave pregiudizio delle condizioni igieniche specie per le fasce di utenti più deboli, bambini e anziani”. Gli fa eco il sindaco Antonio Pompeo. “Chi vuole bene al proprio cane, chi intende accompagnarlo nelle passeggiate, è consapevole che deve custodirlo e osservare le più semplici norme igieniche, l’imbrattamento delle strade per mezzo di deiezioni canine e la mancata rimozione delle stesse produce effetti dannosi e indesiderati. L’ordinanza è chiara e richiama le disposizioni per la custodia del cane e prescrizioni per le apposite palette, altrimenti s’incorre nelle sanzioni. Senza paletta o “pinza” con sacchetto di plastica scatta la sanzione! Gli organi preposti alla vigilanza hanno il compito di far rispettare i divieti, specie nelle aree a verde pubblico e ci saranno controlli più frequenti. Ovviamente facciamo appello ai cittadini affinché rispettino le regole che ci siamo dati perché possiamo e dobbiamo tutti contribuire molto alla qualità urbana della nostra città”.

20 marzo 2014 0

Cade dal tetto che stava riparando, muore operaio 56enne

Di redazionecassino1

E’ deceduto cadendo dal tetto di un’abitazione che stava riparando. E’ accaduto mentre stava ristrutturando una tettoia, l’operaio di 56 anni di Afragola (NA) e caduto battendo violentemente la testa. L’impatto violento dopo il crollo del solaio è stato fatale per il 56enne. Lascia la moglie e tre figli. Sul posto sono accorsi gli uomini del Norm, guidati dal capitano Fedele e i Vigili del Fuoco. La salma è stata trasferita presso l’ospedale Veneziale di Isernia. Le indagini doa dinamica e le cause del grave incidente sul lavoro.

20 marzo 2014 0

Papa Francesco benedice la Fiaccola. Petrarcone: ” Giornata indimenticabile”

Di redazionecassino1

“Un’emozione enorme e quella di oggi è sicuramente una giornata che nessuno di noi potrà mai dimenticare.” Queste le parole con cui il sindaco, Giuseppe Golini Petrarcone, ha tradotto la grande soddisfazione della nutrita delegazione di amministratori e cittadini di Cassino che si è recata oggi in Piazza San Pietro a Roma in udienza da Papa Francesco. “Un’udienza del mercoledì – ha continuato il sindaco – si ordinaria, ma per tutti noi e per Cassino speciale visto che il Papa ha benedetto la Fiaccola Benedettina che, partita da Norcia, continua il suo viaggio che la vedrà nella giornata di venerdì 21 marzo tornare a Montecassino in occasione delle celebrazioni del nostro Santo Patrono. Devo dire che sono stati particolarmente emozionanti i momenti successivi alle parole di Papa Francesco che, subito dopo aver fatto gli auguri a tutti i papà del mondo, si è avvicinato alla nostra delegazione, ha benedetto la Fiaccola ed ha scambiato con noi alcune parole. Una bellissima giornata durante la quale, nonostante l’emozione, ho avuto modo di invitare Papa Francesco a recarsi in visita a Cassino e Montecassino per quello che sarebbe di certo un evento unico per la città e l’intera comunità cassinate.”