Arrestata borsegiattrice al mercato settimanale a Latina

25 marzo 2014 0 Di admin

Nella mattina nata odierna, nella zona che ospita il mercato settimanale del martedì, una borseggiatrice proveniente dalla campania è stata arrestata dalla “Squadretta antiborseggio” della Divisione Anticrimine che fin dalle prime ore dell’alba si era appostata in Via Rossetti per sorprendere eventuali malintenzionati . I due poliziotti, l’Ispettore Capo Giovanni CIOFFI, esperto antiborseggiatore, e il Sovr CANGERO Luigi , mentre circolavano tra i banchi si accorgevano dell’atteggiamento molto sospetto della donna che, dissimulando un apparente interesse per la merce esposta e passando tra un banco all’altro, si avvicinava ad una signora che ignara era distratta dalle bancarelle. Con destrezza ed, approfittando della folla che si accalcava intorno al banco, la donna si impadroniva del borsellino sfilandolo dalla borsa della malcapitata per poi allontanarsi repentinamente dal posto. L’intera scena era stata però osservata attentamente dai due poliziotti i quali, bloccavano immediatamente la ladra arrestandola per furto con destrezza, nel contesto recuperavano il borsellino e lo restituivano alla vittima che fino ad allora non si era ancora accorta di nulla. In questi Uffici, mentre la vittima sporgeva la denuncia, l’arrestata veniva identificata per C.E. classe ‘52, residente a Eboli ma spesso in trasferta sul territorio nazionale a compiere delitti con la medesima dinamica, con precedenti specifici e vari fogli di via obbligatori con divieto di ritorno emessi in varie province d ‘Italia. Peraltro la ladra era stata già arrestata dallo stesso” poliziotto esperto”, sempre al mercato rionale di Latina nel 2002. L’arrestata, dopo le previste formalità di rito, è stata trattenuta nelle camere di sicurezza in attesa del processo per direttissima che sarà celebrato, nella mattinata di domani, al Tribunale di Latina come disposto dal P.M. di turno.