Basket: A.B. Serapo Gaeta spenta; la Fabiani si impone nel derby

24 marzo 2014 0 Di redazionecassino1

Nella ventitreesima giornata del campionato di serie C/2 la A.B. Serapo Gaeta esce sconfitta nel derby, giocato presso la tensostruttura di Itri, dalla Fabiani Formia con il punteggio finale di 76-88. Una gara scappata di mano alla squadra biancoverde nella seconda frazione di gioco, dove subisce un brutto parziale di 25-9, dopo un primo quarto equilibrato, che non riuscirà più a recuperare. Meriti alla Fabiani Formia che ha giocato con la faccia giusta questa gara che invece la squadra gaetana ha affrontato senza la cattiveria dovuta ed il problema di virus intestinale che ha colpito Capitan Marrocco avrà influito ma non deve essere un alibi.

La gara inizia bene per la A.B. Serapo Gaeta grazie ad una buona partenza di Addessi, ma basta poco alla squadra formiana a ricucire lo svantaggio iniziale ( 7-3 A.B. Serapo Gaeta) grazie a Milone. La gara va avanti con sorpassi da una parte e dall’altra ma al termine dei primi 10’ è la squadra di casa ad avere il muso avanti ( 21-20). All’inizio del secondo quarto la A.B. Serapo Gaeta riesce a scappare avanti, ma il vantaggio non supera i 4 punti di vantaggio, grazie a Violo, ma ad un certo punto si spegne l’interruttore e la squadra gaetana scompare dal campo: la Fabiani diventa padrona del campo, con Guastaferro e D’Orta che fanno girare bene la squadra, e approfittando degli smarrimenti difensivi della squadra locale allunga in maniera netta fino ad andare al riposo lungo avanti con il punteggio di 30-45.

La A.B. Serapo Gaeta inizia bene anche il terzo quarto trascinata da Macaro e Siniscalco: il punteggio scende sotto la doppia cifra fino al -6, in corrispondenza di una tripla di Macaro (37-43), ma quando la gara sembrava riaperta, due triple in successione dei soliti Guastaferro e D’Orta ricacciano la squadra gaetana ad un passivo superiore alla doppia cifra; si giunge così all’ultimo quarto con la Fabiani Formia in vantaggio con il punteggio di 47-61. Un generoso ultimo quarto, da parte della squadra biancoverde non serve: i soliti Macaro e Siniscalco cercano di dare la sveglia, Violo ci prova fino alla fine, ma non è serata: ai 29 punti offensivi, di quest’ultimo quarto, fanno da contraltare i 27 subiti, troppi per pensar di riuscire a portare a casa la gara, che invece è vinta in maniera meritata dalla Fabiani Formia.

Con questa sconfitta la A.B. Serapo Gaeta è raggiunta proprio dalla Fabiani Formia al terzo posto che ha il vantaggio degli scontri diretti ed una partita in più da giocare; inoltre le gare che aspetteranno la squadra biancoverde sono due trasferte insidiose, quindi la conquista del terzo posto diventa alquanto complicata.

A.B. Serapo Gaeta – Fabiani Formia 76-88 (21-20;30-45;47-61)

A.B. Serapo Gaeta: Vagnati, Addessi 14, Violo 29, Macera n.e., Nardella n.e., Palmieri, Macaro 14, Siniscalco 8, Marrocco 4, Ferraiuolo 7. Coach: Miele.

Fabiani Formia: Russo n.e., Dias 4, Guastaferro 20, D’Orta 13, Spada 7, La Mura 10, Milone 12, D’Isep 2, Odone 10, Zamo 10. Coach: Conte.