Iniziate le indagini archeologiche sul sito della Chiesa di Santa Maria delle Cinque Torri

28 marzo 2014 0 Di redazionecassino1

“Nell’ambito del primo stralcio funzionale del progetto di recupero e riqualificazione dell’area compresa tra la Chiesa Madre, il Palazzo Badiale e aree limitrofe è prevista, e si sta in questi giorni portando avanti, un’indagine archeologica sul sito della distrutta chiesa di Santa Maria delle Cinque Torri, le cui finalità sono essenzialmente tre: individuare e posizionare correttamente l’edificio; valutare il livello di conservazione del deposito archeologico; acquisire informazioni scientifiche in merito alla fondazione dell’edificio di culto di VIII secolo. A queste finalità va aggiunta la conseguente acquisizione di informazioni utili ad una valutazione di fattibilità – coerente con le esigenze di tutela del bene – del recupero e musealizzazione del sito. Insomma, nell’ambito di questa fase dei lavori si vogliono acquisire dati per capire se sia possibile e come intervenire per ridare ai cassinati una importante testimonianza materiale della storia di San Germano. Le informazioni acquisite e le modalità operative per ridare ai cassinati la testimonianza visiva di quanto era prima della distruzione, potrà essere oggetto dei successivi stralci funzionali della più ampia e completa riqualificazione dell’adiacente Piazza Corte. Nell’ambito delle celebrazioni del Settantennale della distruzione di Cassino sarà prevista una giornata per presentare alla cittadinanza i risultati delle indagini.” È quanto emerge in una nota a firma dell’assessore ai lavori pubblici del Comune di Cassino Antimo Pietroluongo

Foto A. Ceccon