Napolitano a Cassino, manifestanti assicurati dietro transenne: “Ci hanno tolto anche il megafono”

15 marzo 2014 0 Di admin

“Ci hanno tolto pure il megafo e ci stanno impedendo di esprimere il nostro dissenso”. Lo dichiara Guglielmo Madde di Rifondazione Comunista tra circa duecento manifestanti relegati dietro un specchio di piazza XV Febbraio delineata tra transenne e guardati a vista da decine di uomini delle forze dell’ordine. ”Noi oggi contestiamo il Presidente Napolitano e il sistema Italia, perchè non ci sentiamo rappresentati da questo Governo. Oggi non è una giornata di festa. Oggi qui si ricorda chi ha perso la vita sotto le bombe. Oggi protestiamo contro gli omicidi suicidi che di fronte ai problemi creati dalla politica trovano soluzioni impiccandosi”.image