Seconda dei play-off… e lo spettacolo continua

28 marzo 2014 0 Di redazionecassino1

Ancora sorprese in questa seconda giornata di andata, nel trofeo C.S.I. Cassino. Nel girone ‘A’ a fare notizia è il pareggio fra il Tecnostore Roccasecca e l’Angolo di Vino, 1-1 reso possibile da Marsella per il Tecnostore e D’Iorio per l’Angolo, è l’Angolo di Vino a prevalere per 5-3 dopo i calci di rigore; simile sorte tocca al Cassino Doc contro il Tecnocasa Cassino, 1-1 con Mirko Costanzo e Celestino Laurent Pittiglio, ma è Cassino Doc a spuntarla nel finale ai rigori.
Nel girone ‘B’ nel match fra Beghelli Point e la Longobarda Pontecorvo, i padroni di casa se lo aggiudicano con la rete di Giuseppe Pacitto. Lo scontro tra Iuvenalis e Am. Cerreto si fa acceso, ma solo nel secondo tempo, alla rete di Ventre per la Iuvenalis e a quella di Marco Altrui, il Cerreto recupera con Alessio Vettese, a segno con una doppietta e poco prima del fischio finale Antonio Altrui segna il 3-2 portando in vantaggio definitivo la Iuvenalis. Nel Girone ‘C’ lo scontro fra Acquafondata 2008 e Professional Service, si risolve a favore degli ospiti con una rete al 31′ del primo tempo con Israel Ojekunle. Fra Sporting Pontecorvo e Am. Rocca d’Evandro, è Ferdinandi dello Sporting riesce a scardinare per primo la difesa della formazione campana, ma una sola rete non è sufficiente contro le due messe a segno da Matrunola e Teoli. Nel girone ‘D’, fra Isotopi Pontecorvo e Yammo.it dopo il vantaggio iniziale della formazione pontecorvese, risponde il pareggio, a metà del primo tempo, Di Salvo approfittando di una distrazione avversaria mette a segno la rete della vittoria con Domenico Stabile, nell’altro match fra Virtus Broccostella e Zentrum, è quest’ultima a dettare il gioco in campo al 13′ con Evangelista, al 49′ con Loria e sul finale al 70′ con Rosario Colonna, fissa il risultato sul 3-0 definitivo.
Nel trofeo ‘Tutto per l’Auto’ fra le squadre pronte a dar battaglia, spicca Pietramelara 2013 opposta al S. Giorgio ’96. È Vincenzo Merola del Pietramelara a segnare per primo e a ripetersi nel secondo tempo realizzando la sua seconda rete, ma è proprio nella seconda frazione di gioco che il S. Giorgio si sveglia e attacca con Luigi Ercolano e Andrea Rizzo, dopo la terza rete subita ad opera di Perrotta, che riesce a pareggiare, ma è Pietramelara, con Piero Zannito a fissare il punteggio definitivo sul 4-3. Partita tranquilla tra Giovanottimisti Pico e Aquino, unica rete nel primo tempo messa a segno da Andrea Spiriti e che assicura il vantaggio per tutta la partita ed il successo dei padroni di casa. Nel girone ‘B’, dello stesso trofeo, vince lo Scauri contro il Real Rocca d’Evandro, mentre i The Food’s Brothers pareggia 1-1 contro l’Atletico Pontecorvo con Tomei al primo tempo e Marotta al secondo per i padroni di casa. I rigori decidono, per 6-5, la vittoria dell’Atletico. Il girone ‘C’ che vede lo Sporting Pignataro opposto al Belmonte con risultato finale di 2-1 per padroni di casa.. Sempre nel girone ‘C’ Piedimonte deve vedersela con i Corsari Colfelice che si riprendono alla grande con tre reti, due firmate da Tommaso Carolis, mentre l’ultima è di Giovanni Tudini. Nel girone ‘D’ fra Arce e Galluccio finisce sullo 0-0 e ai rigori è la formazione campana ad aggiudicarsi l’incontro. Si danno battaglia Atletik Mignano e Terelle, ma la vittoria, per 2-1, è dell’Atletik, con De Innocentis e D’Agostino.
Nel trofeo ‘Toylandia Cassino’ nel girone ‘A’ vince il Guaranà Cafè su Grimaldi Immobiliare, la rete vincente grazie a Fabio Leone. Nel girone ‘B’ stesso risultato fra Niemoslive e Real Acquafondata l’unica marcatura è di Pietro Morra del Real, 1-0 e vittoria importante in trasferta per i ragazzi del presidente Carcillo e del tecnico Paolo Lombardi. Fatica non poco Colfelice contro Cervaro (nella foto) ad ottenere la vittoria, Santarpia è l’uomo onnipresente in gioco ma Erik Canale dà del filo da torcere e solo la rete dello spareggio di Marinelli porta il Colfelice al successo. Per il girone ‘C’ Castro accoglie il Bet Europa che per nulla intimorito dalla trasferta, lascia a zero gli avversari segnando due reti con Rizza e Klodiniski. Pareggiano invece, la Bottega del Vino e Pignataro, autori Demedy e il vice-capitano Gigante, mentre per il Pignataro vanno a segno Varlese e Simeoli. Ci vorranno i calci di rigore per attribuire la vittoria di Pignataro. Nel girone ‘D’ il Celtic Casale opposto a Coreno non vanno oltre il 2-2; i rigori decretano, per il 4-3, il successo del Celtic Casale. Chiude il girone Collecedro che cede al Rinascita Monticelli, gli ospiti non faticano troppo ad avere ragione dei padroni di casa e si impongono per 2-0 senza troppe difficoltà.
F. Pensabene