Start up di Cassino tra le 20 italiane selezionate per lo Smau di Roma

19 marzo 2014 0 Di admin

La “Yes i code” di Cassino è stata selezionata a livello nazionale per partecipare allo Smau di Roma 2014 tra le venti start up più interessanti. L’evento fieristico dedicato all’informatica e alle nuove tecnologie che si sta svolgendo presso la Nuova Fiera di Roma rappresenta un appuntamento con le tecnologie e l’innovazione . Un appuntamento al quale quattro giovani cassinati partecipano con il loro progetto inserito nel settore Smart City, ovvero le tecnologie innovative che aiutano a migliorare la vivibilità delle città e che domani verrà presentato ai sindaci italiani dell’Anci. Allo Smau, per una gradita sorpresa alla Yes i Code, il consigliere regionale Marino Fardelli: “Quattro giovani cassinati sono protagonisti di un appuntamento tanto importante e altamente selezionato. E’ un orgoglio per la città di Cassino, perché il loro progetto avrà risonanza nazionale e l’utilità dell’app che hanno ideato, sarà certamente apprezzata dall’Anci. Incentivare le nuove sfide imprenditoriali significa dare credito a tutte quelle start up che si occupano di tecnologie digitali e alla nuova generazione di imprenditori che con genialità si sta confrontando e lanciando in nuovi percorsi”. In sostanza, il progetto denominato Communicacity, è un sistema che permette ai comuni e alle pubbliche amministrazioni di comunicare in maniera facile e veloce con i cittadini, tramite un’app per smartphone. E’ utilissima ad esempio in caso di allerta meteo, manutenzione ordinaria e straordinaria, interruzioni di servizio, chiusura delle scuole o degli uffici, ambiente e in altre circostanze.“Poter essere presenti a questo evento di caratura nazionale ci gratifica tantissimo – ha affermato Benedetto Pacitto della Yes i Code – E’ un riconoscimento importante dopo mesi e mesi investiti a progettare e a realizzare quella che sembrava inizialmente soltanto un’idea ma che poi è diventata la nostra sfida. Stiamo raccogliendo grandi consensi”. A Benedetto Pacitto, Gianluca Paronitti, Alex Wawra e Matteo Battista il consigliere regionale Marino Fardelli ha formulato i suoi migliori auguri definendo geniale la loro idea: “Innovativa e di grande utilità. Un’app che permetterà una comunicazione immediata tra la pubblica amministrazione e i cittadini e che risulta una trovata eccezionale. Sono certo che allo Smau seguirà un grandissimo e meritato successo. Attendiamo ora che al coraggio di questi giovani innovatori seguano reali interessi delle comunità territoriali per dare loro fiducia e sviluppo” ha concluso il consigliere regionale Marino Fardelli, capogruppo Udc alla Regione Lazio.