80enne gettato nel fiume a Sora, si ipotizza omicidio passionale

13 aprile 2014 0 Di admin

Si chiamava Mario Grossi aveva circa 80 anni ed era residente nella zona Compre a Sora l’uomo che nel pomeriggio è stato pestato e successivamente gettato nel fiume Liri. Alcuni testimoni hanno visto due uomini di circa 55 anni, vicini di casa dell’80enne, fermati poi dai carabinieri, gettare l’uomo nel fiume nei pressi delle loro abitazioni. Si ipotizza, quale motivo del litigio sfociato in quello che sembra essere un omicidio, la pista passionale legata ad una badante straniera.
Dopo tre ore di lavoro i sommozzatori hanno interrotto le ricerche di Mario Grossi nelle acque del fiume Liri a causa dell’oscurità. Riprenderanno a scandagliare il corso d’acqua alle prime luci dell’alba con l’ausilio di due gommoni. “stiamo cercando il corpo – ha detto uno di loro – in una tratto in cui il fiume è profondo circa due metri e la corrente è molto forte”.