A 7 anni lasciato solo nella villa comunale di Cassino, genitori denunciati per abbandono di minore

3 aprile 2014 0 Di admin

Era all’interno della villa comunale di Cassino bagnato da due ore perché caduto nel laghetto. Tutto solo, a sette anni, ha attirato le attenzioni di una donna che portava a spasso la nipotina. Per due ore lo ha aspettato che qualcuno lo andasse a prendere o si occupasse di lui, poi ha chiamato i carabinieri. Gli uomini del capitano :::: De Luca sono arrivati sul posto constatando che il bambino era affidato a se stesso e in parte bagnato. Gli hanno chiesto dove abitasse e il bimbo li ha accompagnati in un appartamento poco distante dall’area verde di Cassino dove c’erano i genitori quasi sorpresi di aver visto i carabinieri interessarsi del figlio. I due, quindi, sono stati denunciati per abbandono di minore.