Anziano pestato e gettato nel Liri, interrogatorio fiume per i due indiziati in attesa dell’esito delle ricerche

13 aprile 2014 0 Di admin

Proseguiranno probabilmente tutta la notte nella compagnia di Sora gli interrogatori dei due uomini fermati dai carabinieri indagati per il presunto omicidio di Mario Grossi, loro vicino di casa in contrada Compre. Probabilmente, prima di incriminare formalmente i due per l’ipotetica accusa di omicidio e occultamento di cadavere, la magistratura vorrà aspettare l’esito delle ricerche del corpo nel fiume Liri. Ricerche che riprenderanno domani alle prime luci dell’alba. sora sommozzatori2
Al momento, infatti, oltre alla versione fornita da un testimone che ha raccontati di aver visto i due gettare in acqua il corpo dell’anziano, vi sarebbero alcune macchie di sangue ritrovate sulla riva del fiume. La versione che sembra aver preso piede sulle cause scatenati della furiosa lite dall’esito drammatico, sembra doversi ricondurre ad una badante straniera. Da indiscrezioni trapelate, inoltre, sembrerebbe che i due indiziati fossero ubriachi. sora sommozzatori1Comunque domani mattina il gruppo sommozzatori dei vigili del fuoco riprenderà a scandagliare i fondali del Liri con l’ausilio di due gommoni. ”Stiamo cercando il corpo – ha detto uno dei sommozzatori – in una tratto in cui il fiume è profondo circa due metri e la corrente è molto forte”.
Ermanno Amedei
sora sommozzatori