Figlio violento e spacciatore a Ronciglione, carabinieri chiamati per maltrattamento trovano due chili di hashish

4 aprile 2014 0 Di admin

Soccorrono una coppia di anziani maltrattati dal loro figlio e scoprono che il ragazzo, oltre ad essere un violento, è anche uno spacciatore di Droga. Accade a Ronciglione, dove i carabinieri hanno risposto alle richieste di aiuto di due coniugi che lamentavano le violenze subite ad opera del loro figlio 25enne sempre alla ricerca di soldi per l’acquisto di droga. Più volte il giovane li aveva letteralmente minacciati con un coltello o addirittura pestati costringendo il padre al ricovero in ospedale per una prognosi di 30 giorni. Nel corso della perquisizione domiciliare, però, sono saltati fuori sei panetti di hashish per un peso complessivo di due chili oltre al materiale necessario per il confezionamento di dosi, un bilancino, due coltelli e un tirapugni. Tutto sequestrato mentre il giovane è stato arrestato per detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti, lesioni, minaccia grave ed estorsione.
er. am.