Ladri tentano la fuga in auto braccati dalla Polstrada a Cassino, inseguimento termina con un arresto

13 aprile 2014 0 Di admin

Rocambolesco inseguimento, questa mattina, iniziato sull’autostrada nel Cassinate, si è concluso su una arteria stradale esterna a Rocca d’Evandro. Gli agenti della sottosezione di polizia stradale di Cassino comandata dal vice questore Giovanni Consoli e dal sostituto commissario Giovanni Cerilli hanno individuato una Audi A3 rubata nel corso della notte a Firenze. Immediatamente è cominciato l’inseguimento ad altissima velocità che è proseguito anche fuori dall’A1 quando i malviventi hanno deciso di uscire al casello di San Vittore del Lazio sfondando la barriera del telepass e proseguendo la corsa in direzione Rocca d’Evandro con gli agenti della Polstrada alle calcagna. In più occasioni i fuggitivi hanno anche speronato l’auto di servizio ma dopo molti chilometri percorsi a folle velocità, i ladri hanno abbandonato la vettura cercando scampo nelle campagne. Uno dei due, però, B.K. 26 enne originario albanese, è stato fermato ed arrestato nel giardino di una casa privata. Il suo complice è riuscito a far perdere le tracce.