Rubano soldi dal distributore di profilattici, arrestati a Roccasecca un 27enne ed un 20enne

4 aprile 2014 0 Di admin

A Roccasecca i carabinieri della locale Stazione e i carabinieri della Stazione di Arce, congiuntamente impiegati nelle attività di controllo del territorio, hanno arrestato nella flagranza di reato un 27enne di Frosinone ed un 20enne di Alatri, responsabili di tentato furto aggravato in concorso. Nel corso del servizio, l’attenzione dei carabinieri veniva attirata dalla presenza dei due che armeggiavano in prossimità di un distributore automatico di profilattici di pertinenza di una vicina farmacia. In particolare i due presunti acquirenti, maneggiando uno strano congegno elettronico, si attardavano atipicamente nelle vicinanze del distributore simulando, in modo anomalo, molteplici operazioni di acquisto di prodotti. Incuriositi dalle suddette circostanze i carabinieri, dopo aver identificato i due giovani, rilevavano che i effettivamente non stavano formalizzando degli acquisiti ma, utilizzando uno un apparecchio elettronico, stavano prelevando i contanti custoditi nel distributore, essendo riusciti già ad impossessarsi della somma di euro 230. Gli accertamenti effettuati hanno consentito di appurare che lo strano congegno elettronico impiegato, posto nelle vicinanze della gettoniera del distributore automatico, creava un campo magnetico mediante il quale gli utilizzatori, interferendo con il sistema elettronico del distributore, riuscivano fraudolentemente ad alterare l’importo della modesta somma di denaro inserita, fino al massimo consentito, riuscendo ad ottenere cospicue somme di resto illecitamente ottenute rispetto all’effettivo costo del prodotto acquistato e del denaro inserito. Al termine delle formalità di rito gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo. Il congegno elettronico è stato sequestrato.