Sgominata banda di razziatori di ruote d’auto, carabinieri e polizia stradale arrestano tre persone in manette

30 aprile 2014 0 Di admin

Una squadra di razziatori di pneumatici è stata sgominata grazie ad un lavoro sinergico tra carabinieri e polizia autostradale. Il primo a finire in manette è stato O.C., 41 anni, fermato dai carabinieri alla guida di un furgone all’interno del quale c’erano 28 pneumatici di diversa misura, rubati poco prima tra San Giovanni Incarico e Ceprano a sette autovetture. Il sistema era quello già collaudato a Cassino dove due settimane fa, una decina di auto parcheggiate in centro, sono state ritrovate, l’indomani, poggiate sull’asfalto, senza più ruote. I due complici, a bordo di una Opel Corsa, sono inizialmente riusciti a fuggire ai carabinieri, ma sono stati fermati e arrestati sull’autostrada, diretti a sud, dagli uomini della polizia stradale della sottosezione di Cassino. Nell’auto, B.R. di 29 anni e P.G. di 39anni, avevano crick idraulico e le chiavi a croce, ma a fugare ogni dubbio, avevano ancora le mani annerita dalle operazioni di smontaggio delle ruote. I pneumatici con cerchioni, per un valore di circa 5mila euro, sono stati restituiti ai proprietari.