Territorio più sicuro grazie ai droni, i nuovi dispositivi che saranno impiegati per la videosorveglianza

9 aprile 2014 0 Di redazionecassino1

Un progetto di videosorveglianza moderno e dinamico sta per partire a San Giovanni Incarico grazie all’impegno dei volontari del gruppo comunale di Protezione Civile: per la sicurezza del territorio saranno impiegati dei droni, quadricotteri tecnologicamente avanzati dotati di telecamera telecomandati. Il gruppo comunale si avvarrà di in tecnologie elettroniche avanzate ed aeromodellismo, il progetto di videosorveglianza riguarderà tutto il territorio con postazioni fisse ed aeromobili.

“Scopo del progetto – spiega il coordinatore dei volontari Antonio De Angelis – è quello di monitore costantemente il territorio, per prevenire incendi, discariche di rifiuti abusive, monitorare i corsi d’ acqua, montagne, boschi e lago, per offrire un servizio migliore, efficiente ed economico alla popolazione”. L’idea è nata dal volontario Michele Antonelli, esperto di innovazioni tecnologiche e riprese digitali, che in sinergia con il volontario Mario Tanzi, pilota esperto di aeromodellismo, hanno pensato bene di mettere a disposizione le loro competenze per cercare di debellare il più possibile i disastri ambientali.

Un plauso all’Amministrazione Comunale di San Giovanni Incarico guidata dal sindaco Antonio Salvati che ha accolto da subito positivamente questa importantissima iniziativa. Grande soddisfazione per il direttivo del Gruppo Comunale di Protezione Civile che sottolinea “grandi progetti come questi è possibile realizzarli attraverso il volontariato”.