Trovato morto con coltello da cucina nel petto a Veroli, ipotesi suicidio

22 aprile 2014 0 Di admin

Un uomo di 57 anni è stato trovato cadavere, con un coltello da cucina nel petto, questa mattina, nel box auto della sua casa a Veroli. A rinvenirlo sono stati alcuni parenti che hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono arrivati i carabinieri comandati dal capitano Antonio Contente, e i colleghi del reparto operativo del comando provinciale di Frosinone. Nonostante la dinamica di quello che inizialmente lasciava ipotizzare ad un omicidio, sul posto gli investigatori non avrebbero trovato elementi per confutare colpevolezze di altre persone. Per questo si propende per il suicidio. L’uomo era divorziato e psicologicamente instabile.