Cadavere di donna nel fiume a Ceprano, ipotesi suicidio

12 maggio 2014 0 Di admin

Il suicidio sembra essere la spiegazione del giallo di Ceprano, quello legato al ritrovamento di ieri sera del corpo di una donna nel fiume liri nei pressi della diga dell’Enel. La sagoma del corpo è stata notata da alcuni pescatori che hanno lanciato l’allarme. Sul posto sono arrivati i vigili del fuoco e i carabinieri che hanno recuperato il cadavere della donna senza documenti, iniziando ad indagare su chi fosse e che cosa l’avesse uccisa. Solo a tarda notte si è scoperto che si trattava di una 70enne di Ceprano che soffriva di depressione e che era scomparsa da casa alcune ore prima del ritrovamento. E’ forte, quindi, il sospetto che si tratti di suicidio.
Ermanno Amedei
foto Antonio Nardelli
suicidio ceprano1