Cambio alla presidenza dell’Unione Cinquecittà, arriva Libero Mazzaroppi

23 maggio 2014 0 Di redazionecassino1

Cambio al vertice dell’Unione dei Comuni Cinquecittà: nominato presidente il sindaco di Aquino Libero Mazzaroppi. Il passaggio di consegne c’è stato giovedì sera nella sede dell’ente. Il primo cittadino di Colle San Magno, Antonio Di Nota, ha rassegnato le sue dimissioni aprendo la strada alla nuova dirigenza: la nomina di Mazzaroppi è stata supportata da tutto il consiglio, con gli altri primi cittadini hanno espresso parole di apprezzamento nei confronti di questa scelta.
Nel suo discorso d’insediamento, il neo Presidente dell’Unione, ha voluto ringraziare chi lo ha preceduto, sottolineando la necessità di continuare sul percorso già avviato per rafforzare l’azione e l’efficacia dell’ente intercomunale.
“Abbiamo un imperativo – ha spiegato il sindaco di Aquino – quello di puntare su di noi, sul ruolo decisivo di questo strumento che è una straordinaria intuizione a disposizione degli enti pubblici che consente di razionalizzare le spese ed attivare servizi associati”.
Il nuovo presidente ha poi tracciato la rotta che l’Unione seguirà nell’immediato futuro: “le Cinquecittà devono rappresentare un supporto alle varie esigenze dei Comuni che ne fanno parte, dobbiamo utilizzare questo ente per attivare strategie unitarie e per offrire servizi più capillari ed efficienti ai nostri cittadini”. L’obiettivo è quello di valorizzare ulteriormente il territorio, affrontando in modo risoluto problemi come i rifiuti, l’ambiente, i trasporti locali, l’economia, considerando anche le difficoltà che stanno vivendo gli enti locali a causa del taglio dei trasferimenti da parte dello Stato.
D’obbligo anche un passaggio sulla crisi che sta attraversando tutto il cassinate, anche in relazione al difficile momento che sta vivendo la Fiat e tutto il suo indotto, con inevitabili ripercussioni su tutto il tessuto economico. “Ora però – ha spiegato il Presidente Mazzaroppi – si sta aprendo uno spiraglio all’orizzonte e dobbiamo quindi essere pronti a sfruttare questo momento”. Chiaro il riferimento al nuovo piano illustrato da Marchionne per lo stabilimento di Cassino, ma anche agli interventi annunciati dalla Regione, con i fondi messi a disposizione per le infrastrutture della zona industriale e per le aziende dell’indotto.
L’invito del presidente è poi rivolto ai sindaci delle città aderenti all’unione: “Dobbiamo costruire un “sistema Cinquecittà”, improntando i bilanci dei nostri comuni sulla esternalizzazione dei servizi. Solo in questo modo ci sarà un’accelerazione nella crescita e nell’innovazione istituzionale, attraverso il consolidamento dei servizi a gestione associata e la messa in opera di nuovi interventi”.
A meno di 24 ore dal suo insediamento, il Presidente Mazzaroppi ha già un impegno ufficiale: a mezzogiorno negli uffici dell’Unione è infatti prevista la visita del Commissario straordinario della Provincia di Frosinone Giuseppe Patrizi.