Centro scommesse “scovato” dalla Finanza a Piedimonte San Germano

13 maggio 2014 0 Di admin

Un bar trasformato in centro di raccolta scommesse clandestine è stato scoperto dagli uomini della guardia di Finanza di Cassino in pieno centro a Piedimonte San germano. L’attività commerciale, gestita da un 30enne del posto, aveva l’insegna pubblicitaria esterna e la locandina relativa alle quote delle scommesse e, all’interno un personal computer e una stampante termica per stampare le giocate. Il controllo è scattata congiuntamente ai funzionari dell’agenzia dei Monopoli ed è stato accertato che l’esercizio era affiliato ad un bookmaker straniero non autorizzato ad operare sul territorio nazionale, quindi, abusivo. Per questo il gestore è stato denunciato per il reato di esercizio abusivo di scommesse e tutto il materiale utilizzato per la raccolta delle scommesse è stato sottoposto a sequestro.