Decreti ingiuntivi per 400mila euro alla EcoEgodi Minturno e Torre del Greco

25 maggio 2014 0 Di admin

Dall’A.S.La COBAS riceviamo e pubblichiamo.

Decreti ingiuntivi e pignoramenti notificati ai Comuni di Torre Del Greco e di Minturno  per circa 400 mila euro contro la Eco Ego SRL, azienda che ha gestito l’appalto per la raccolta di rifiuti solidi urbani nel Comune di Minturno fin al 24 luglio 2013 .

Sono quelli che hanno notificato gli Ufficiali Giudiziari di Cassino e Torre Annunziata nei giorni scorsi  su richiesta di 16 Lavoratori che si sono affidati all’Ufficio vertenze dell’A.S.La COBAS . I 16 iscritti al sindacato di base  devono ancora percepire  dalla Eco Ego SRL  di Cassino due mensilità , il pagamento delle ferie, i ratei di 13esima e 14esima e il trattamento di fine rapporto.

Le somme pignorate presso i Comuni di Minturno e di Torre del Greco sono sufficienti per coprire il debito vantato dai Lavoratori e nei prossimi giorni , 7 dei 16 operatori ecologici riceveranno il dovuto, mentre per gli altri, in attesa del decreto di esecuzione da parte dei Giudici , dovranno aspettare l’inizio dell’autunno.

Nel frattempo i circa 400 mila euro sono stati “congelati” dalla magistratura a favore degli iscritti all’A.S.La COBAS ed è solo questione di tempo che finalmente questa questione sarà definitivamente risolta.

I decreti , ormai esecutivi,   potrebbero avere effetti disastrosi per l’azienda Cassinese in quanto non sono solo gli iscritti all’A.S.La COBAS ad aver  agito legalmente ma anche  molti altri Lavoratori impiegati sugli appalti di Castellammare di Stabia , Torre Del Greco e Ischia.

Quindi pare che la Eco Ego sia stata destinataria di diversi pignoramenti su vari comuni dove opera e ha operato in passato.

Ci dispiace per gli altri Lavoratori di Minturno che lo scorso anno hanno deciso di dare fiducia all’azienda accettando una transazione con il pagamento rateale, per la durata di circa 30 mesi, i quali  a breve potrebbero non vedersi pagare la rata mensile.