Delineato il quadro delle formazioni ammesse ai “Quarti” dei singoli tornei

12 maggio 2014 0 Di redazionecassino1

Dopo gli incontri dello scorso weekend si delinea il quadro delle formazioni che passano alla fase successiva dei singoli tornei. Nel torneo Csi, che dovrà decretare la squadra campione territoriale e che andrà a disputare la fase regionale, passano alla seconda fase Tecnostore Roccasecca, Iuvenalis, Zentrum e Professional Service. Roccasecca si aggiudica, con lo stesso risultato dell’andata, 0 a 1, il match contro Amatori Rocca D’Evandro, mentre ci son voluti i calci di rigore per stabilire la squadra che accede alla seconda fase fra Iuvenalis e Yammo.it essendo l’incontro terminato a favore di Iuvenalis per 0 a 2, risultato identico all’andata a favore però di Yammo.it. passa il turno Iuvenalis che ai calci di rigore ha la meglio per 4 a 2 su Yammo. Anche nello scontro fra Longobarda Pontecorvo e Zentrum si è dovuto far ricorso ai calci di rigore per stabilire la formazione ammessa al secondo turno. La spunta Zentrum per 6 a 5. Nel match fra Angolo di Vino e Professional Service, dopo il pareggio dell’andata per 1 a 1, Professional Service vince per 2 a 1 l’incontro di ritorno che le consente di passare ai quarti di finale. Nel Trofeo “Tutto per l’Auto”, al momento sono tre le formazioni che accedono alla seconda fase, Amatori Aquino che si aggiudica, dopo lo 0 a 0 dell’andata, il confronto con i Corsari Colfelice per 0 a 1. È la differenza di punti fra l’incontro di andata, terminato per 2 a 2, e il pareggio per 1 a 1 a stabilire il passaggio dell’Atletico Pontecorvo ai quarti di finale su Galluccio, dove è prevalso il maggior punteggio delle reti messe a segno in trasferta, dalla formazione di Pontecorvo. Anche nel match fra Pietramelara valgono le reti messe a segno in trasferta per consentire a Pietramelara di passare il turno. Il risultato di 1 a 2 sul campo dello Sporting Pignataro consente, per il doppi valore della reta messa a segno in trasferta, a Pietramelara di passare ai quarti. Resta da recuperare l’incontro fra The Food’s Brother e Terelle per decretare la quarta formazione ammessa ai quarti. All’andata Terelle era riuscita ad espugnare, per 0 a 1, il campo di The Food’s Brother. Nel trofeo “Toylandia Giocheria”, invece, accedono ai quarti Am. Castro , Amatori Colfelice, Rinascita Monticelli e Bet Europa. Castro batte 4 a 3 S. Ambrogio City; Colfelice si aggiudica, dopo il 3 a 1 dell’andata, anche il match di ritorno per 6 a 1, mentre Rinascita Monticelli si aggiudica anche il ritorno per 1 a 0 contro Real Acquafondata (nella foto). Dopo la vittoria per 2 a 1 della scorsa settimana, nel match di ritorno Bet Europa non deve faticare molto per imporsi a Guaranà Caffè che supera agevolmente per 6 a 2 la formazione guidata da ‘Mister Leone’. Ora bisognerà attendere i sorteggi, previsti per oggi, per stabilire gli incontri casalinghi fra le quattro formazioni che hanno passato il turno, seguendo l’ordine del ‘tabellone’.
F. Pensabene