Pronto a partire con auto rubata, arrestato camionista bulgaro denunciato

21 maggio 2014 0 Di admin

Nell’ambito dei normali controlli finalizzati alla verifica dei trasporti su strada di veicoli cancellati ed esportati nei paesi comunitari, gli agenti della polizia stradale di Latina hanno proceduto alla denuncia a piede libero per furto, ricettazione e riciclaggio di veicoli e distruzione di atti veri, un cittadino bulgaro S.S.P. di 52 anni. I poliziotti hanno notato la presenza di un autocarro per trasporto autovetture (bisarca) con targa estera fermo da alcuni giorni all’interno del parcheggio del centro commerciale Aprilia 2. Dopo una serie di servizi di controllo e appostamento nella mattina del 19 maggio è stato individuato l’autista che avvicinatosi al veicolo si accingeva a sistemare i le auto già caricati sul mezzo in maniera da occultare alla vista i dati identificativi delle vetture. In realtà l’efficace attività infoinvestigativa già compiuta dal personale in servizio presso il distaccamento di Aprilia aveva permesso di individuare un veicolo Ford Kuga rubato ad Acilia (Rm) il 10 maggio. Le verifiche sulla bisarca hanno inoltre permesso di accertare la probabile contraffazione del veicolo e del rimorchio, entrambi con targa bulgara, sui quali erano state caricate le vetture. Al termine dell’operazione si è proceduto al sequestro del’autocarro, del veicolo rubato e di una importante quantità di documentazione ritenuta utile per l’individuazione del sodalizio criminale che sarebbe alla base del traffico di vetture scoperto, che sempre più spesso utilizza vettori stranieri per esportare mezzi all’estero fornendo documentazione abilmente falsificata ed impiegando persone incensurate. Le indagini, coordinate della procura della repubblica presso il tribunale di Latina, proseguiranno per individuare gli ulteriori complici del sodalizio criminoso resisi irreperibili ma già individuati.