Stabilimento balneare in fiamme a Sperlonga, danni per 80 mila euro. Ma la scia dei falò pre estivi è lunga

14 maggio 2014 0 Di admin

Un incendio di natura misteriosa, questa notte a Sperlonga, ha distrutto buona parte dello stabilimento Lido Ponente, in via Cristoforo Colombo, sulla spiaggia di Sperlonga. La struttura in legno, poco prima dell’una, è stata completamente avvolta dalle fiamme e, al loro arrivo, i vigili del fuoco di Terracina, hanno domare l’incendio e messo in sicurezza l’area ma i danni sono comunque ingenti. Il proprietario non assicurato, sostiene che si aggiri intorno agli 80mila euro. Del caso se ne stanno occupando i carabinieri della stazione di Sperlonga comandata dal maresciallo Salvatore Capasso ma la pista del dolo sembra essere quella più credibile, anche perché, l’alibi del corto circuito non è applicabile dato che la struttura non era fornita di energia elettrica. Stabilimenti in fiamme a Sperlonga, poco prima dell’inizio della bella stagione non sono una novità. Prima dell’estate 2013, è stato incendiato lo stabilimento Le Grotte dei Delfini, e poco dopo, altri proprietari di stabilimenti hanno denunciato alle forze dell’ordine danneggiamenti subiti da ignoti o addirittura l’incendio delle loro auto. Tutti aspetti sui quali i carabinieri stanno indagando.

Foto Giuseppe Miele