Veleni nella valle del Sacco, rinviati a giudizio i responsabili dell’inquinamento. l’associazione Codici esulta

23 maggio 2014 0 Di admin

Dall’associazione Codici riceviamo e pubblichiamo.

“Una valle flagellata dal disastro ambientale. Tra Roma e Frosinone, infatti, era stata scoperta una sostanza tossica presente nel latte dei bovini, nel fieno e nel mais prodotti da più di 50 aziende del posto. A Valle del Sacco l’allarme scattò quando gli animali cominciarono a morire e le analisi appositamente effettuate dimostrarono il contagio diffuso tra campi, bestiame, latte, cibo.

Oggi l’ultimo aggiornamento della vicenda che ha sconvolto l’opinione pubblica, viste le pesanti ripercussioni sulla salute e sull’ambientale.

“L’udienza odierna, in cui tutti sono stati rinviati a giudizio, fa ben sperare – commenta Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale del Codici – il processo vero e proprio si aprirà il 3 luglio 2014. Da parte nostra esprimiamo grande soddisfazione, perché finalmente si apre il procedimento per fare chiarezza sul disastro ambientale della Valle dl Sacco”.”